Resta in contatto

News

GdM – Liguori: “Contro la SPAL servirà una prestazione di spessore”

Il vicepresidente giallorosso parla a La Gazzetta del Mezzogiorno (intervista di Antonio Calò), tra le altre cose, anche della sfida di domani tra Lecce e SPAL.

NUOVO CANALE TEMATICO. «Si tratta di una iniziativa che avevamo in cantiere da tempo e che sta per concretizzarsi. E’ un modo per essere ancora più vicini al grande popolo giallorosso, con il quale abbiamo sempre avuto assoluta sintonia. Il Lecce sarà il primo team a sviluppare questo format completamente innovativo».

LECCE-SPAL. «Siamo reduci da sei successi di fila e, più in generale, da undici risultati utili consecutivi. Sono numeri decisamente importanti, che ci hanno proiettati al secondo posto. Così come non ci siamo mai abbattuti quando non abbiamo avuto, in passato, analoga continuità, allo stesso modo non ci esaltiamo ora che le cose stanno andando a gonfie vele. Siamo consapevoli che le insidie sono costantemente dietro l’angolo e che siamo attesi da sei match che avranno la valenza di altrettante finali».

DOMANI IN CAMPO. «Ce la vedremo con un complesso che nella passata stagione militava, come il Lecce, in serie A, un team che fa capo ad un club solido, organizzato ed ambizioso. Quella allestita dal sodalizio ferrarese è una rosa di altissimo livello, ricca di calciatori di assoluta caratura. Non a caso il monte ingaggi dei nostri prossimi rivali è di gran lunga più alto del nostro. Insomma, siamo attesi da una sfida difficile, come lo sono state tutte sin qui e come lo tutte sino al termine dell’annata agonistica, in quanto ciascuna formazione è in lizza, sia in testa che in coda, per raggiungere il traguardo alla propria portata».

ALL’ANDATA IL LECCE FU SCONFITTO. «Quella estense è l’unica tra le compagini che occupano le prime otto posizioni ad essere in vantaggio nei nostri confronti negli scontri diretti. Proveremo a riequilibrare o capovolgere la situazione, con la consapevolezza che, per riuscirci, servirà una prestazione di spessore, priva di sbavature».

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Boniek purtroppo era invidioso di lui, perché non arrivava al suo livello. Come faceva a dirigerlo?"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News