Resta in contatto

News

Meluso: “Arbitri? Mi aspetto attenzione, ma zero dietrologie. Barak, mercato fatto e programmi futuri? Spiego tutto”

Intervistato dai colleghi di Tmw, il ds giallorosso ha affrontato tanti temi in vista di Genoa-Lecce.

RISCATTO. Con la Fiorentina? Una delle poche partite giocate sottotono. Abbiamo avuto tanti infortuni, non voglio comunque trovare scuse alla prestazione negativa che può capitare. Si gioca ogni tre giorni, gli interpreti sono cambiati. Ci auguriamo che i ragazzi abbiano recuperato le energie fisiche e mentali”.

POST LOCKDOWN. “È un campionato condizionato, giocare ogni tre giorni non è facile. E non ci sono partite semplici, dipende sempre da come arrivi. Abbiamo vinto contro squadre titolate che hanno organici nettamente superiori perché le condizioni psicofisiche erano ideali. E se siamo al centoventi percento possiamo dire la nostra. Abbiamo un gruppo straordinario, guardate Tachtisidis che quando è stato fuori per infortunio o scelta tecnica ha mostrato grande attenzione alle sorti della squadra. Lo spirito di gruppo ci consente di giocarci la salvezza sino alla fine”.

CINQUE CAMBI. “Sono contrario alle regole introdotte in corsa. I cinque cambi ci avrebbero aiutato con tutti gli effettivi a disposizione. La ripresa ha fortemente condizionato il nostro cammino, abbiamo una rosa già ridotta per ovvi motivi e in più abbiamo avuto degli infortuni”.

ARBITRAGGI. “Fermo restando che siamo di fronte ad una classe arbitrale di grandissimo livello, abbiamo subito due rigori in casa contro la Samp con un arbitro come Rocchi che è stato ineccepibile ma poi andava espulso Bonazzoli e il VAR non ha aiutato il direttore di gara. Contro di noi è stato applicato il regolamento, ma forse negli anni prima del VAR uno dei due rigori concesso da Rocchi non sarebbe stato dato. Ci vuole però uniformità di interpretazione. Se poi capita che per un fallo subito da Lucioni un giocatore della Fiorentina non viene sanzionato, allora non va bene. La posta in palio è alta, credo ci debba essere da parte di chi sta al VAR molta più attenzione. Utilizziamo bene lo strumento, mancano poche partite e si va verso una fase delicata”.

DOVERI-IRRATI E IL GENOA. “Non facciamo dietrologia. Crediamo nella buona fede di tutte le componenti. Siamo certi che oggi ci sarà massima attenzione dalla classe arbitrale. Se pensassi alla malafede smetterei di fare questo mestiere. Gli errori ci sono stati, ma in buona fede. Detto questo, oggi ci aspettiamo grande attenzione e uniformità di giudizio”.

RIVALSA. “Puntiamo su tutti, non solo su Lapadula e Saponara che sono ex. Non potevamo fare un mercato dispendioso e quindi abbiamo individuato calciatori anche con forti motivazioni. Ci dispiace per Deiola che dovrà operarsi, ha aspettato che i dolori diventassero insopportabili prima di sottoporsi all’intervento”.

LIVERANI E IL GENOA. “Non guarderà questo. Penserà alla sua squadra. Cercherà di superare il Genoa per noi ma non per rivalsa. Ma evidentemente a Genova si erano sbagliati. In ogni caso ce lo godiamo noi: in questi anni ha fatto qualcosa di straordinario”.

CASO BARAK. “Ci sono stati allarmismi più mediatici che reali. Abbiamo avuto la firma del prolungamento il 30 giugno, il 28 l’Udinese ha giocato una partita. Ma quella friulana è una società seria con persone di grande livello professionale e morale. Ci sono rapporti eccellenti tra tutte le parti. Nessun cortocircuito”.

PROGRAMMI IN CASO DI SALVEZZA. “Ho già in mente un’iniziativa che non divulgo. Ma sicuramente un ringraziamento andrà fatto. Eventualmente ne parleremo in seguito”.

 

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Albj
Albj
1 mese fa

Caro Meluso sono d’accordo che con le disponibilità avute non potevi fare di più, ma quello che mi chiedo come mai tutti questi infortuni, li hai acquistati già rotti e questo per me è grave, ci sono stati calciatori che abbiamo visto giocare solo pochi minuti? Cmq continuiamo forza ragazzi, FORZA LECCE.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Giocatori mezzi rotti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Mercato fallimentare presi calciatori che erano le riserve delle riserve e eterni infortunati…rosa numericamente scarsa specialmente in attacco

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Hai toppato con il rottame Imbula,Benzar l’,incompreso,istu scioca in nazionale per il resto e’bonu a calcetto,Shakov vince col Paok in Grecia virne a Lecce ,l’ombra di se stesso,e poi i vari Gallo e Lo Faso,buoni in prospettiva,ma il campionato era quest’anno,infatti ceduti senza ne grazie ne arrivederci,Buon acquisto ?_Gabriel….ci e’ mancato un bomber vero,un trascinatore da doppia cifra,tocca te salvi non gestire…vabbe’ 0-2 stasira…ahi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

L’ unico ringraziamento che puoi fare è quello di dimetterti!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

In condizioni normali e in una società professionale, saresti stato mandato a casa con la rescissione del contratto. E parli pure di iniziative in caso di possibile salvezza?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Così giusto x fare un piccolo esempio…benzar 2 milioni buttati nel cesso invece il Verona pesca in B faraoni pagato 300 mila euro!!! Meluso sei scarso e la responsabilità di questa rosa scarsa sei tu…vattene da Lecce.

Luigi Donadei
Luigi Donadei
1 mese fa

Voi non siete tifosi…fate di tutto per rovinare ciò che di bello è stato creato…”anche Grazie a meluso”….non meritate questo…continuate a tifare le strisciate…comunque vada sempre forza Lecce…💛❤💛❤💛❤

Giorgio
Giorgio
1 mese fa
Reply to  Luigi Donadei

L’hai detto bene fratello👏

Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Grande Carlo pane e pallone con l'orgoglio di averlo avuto come allenatore"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "L'ho visto crescere, abitavamo a pochi metri alla Staffa, alla 167. É stato un ottimo giocatore di A e B. Come allenatore non saprei, ma a lui come a..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Una classe cristallina"

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un fuoriclasse"

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Pedro Pablo.. un grande professionista.. ricordo i suoi gol.. soprattutto quello a Bari su punizione quando mancavano pochi minuti alla fine e..."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News