Resta in contatto

News

13°giornata Serie B: comanda l’Empoli di La Mantia

L’attaccante acciuffa il pari a Verona con il Chievo e porta in dote un punto pesantissimo. Classifica corta ma nella parte bassa si sgretola in attesa che Reggiana e Vicenza recuperino una partita a testa

La 13ª giornata del campionato di Serie B 2020-2021 ha confermato l’Empoli al comando della classifica. Al Bentegodi di Verona il Chievo era passato in vantaggio con Obi ma l’ex giallorosso Andrea La Mantia, di testa, ha firmato il pareggio. I toscani poi resistono in dieci nonostante l’espulsione di Renzetti al 24′ del secondo tempo. Il gol di La Mantia ha portato in dote un punto pesantissimo. Al 2° posto la Salernitana dopo il pareggio (0-0) in casa del Frosinone nell’anticipo di venerdì sera. Nell’altro anticipo il Pordenone aveva vinto 1-0 in casa dell’Entella sempre più ultima in classifica.

Il Cosenza cede il passo in casa della Cremonese. La rete di Pinato lancia i grigiorossi di Bisoli contro i calabresi in capaci di capitalizzare molte occasioni da gol. Finisce senza gol al Penzo l’attesa sfida tra il Venezia (martedì sera alle ore 19 sarà di scena al Marulla per la 14ª giornata) e la Spal salvata da uno straordinario Thiam che ha parato l’impossibile. Ha ingranato la marcia giusta il Brescia con Dionigi (7 punti in 3 partite) che ha battuto 3-1 la Reggiana: al botta e risposta TorregrossaRadrezza hanno poi replicato Jagiello e Ragusa. Comincia male l’avventura di Marco Baroni sulla panchina della Reggina che al vantaggio iniziale di Liotti, ha assistito alla clamorosa rimonta di un Cittadella decimato dal CovidTsadjout su rigore, Proia e Branca hanno ribaltato il risultato.

Il Vicenza batte l’Ascoli 2-1 grazie alla rete di Padella giunta al 4′ di recupero. Sarebbe stato più giusto il pareggio dopo i gol di Meggiorini e Sabiri. È caduto ancora il Monza in un’altalena di gol all’Adriatico. Il Pescara ha festeggiato al 90′ con Bocchetti che ha firmato il 3-2 finale. Aveva sbloccato Galano, primo pareggio di Bettella, nel secondo tempo il calcio di rigore di Ceter e ancora Bettella per il 2-2 momentaneo. Della sconfitta del Cosenza con la Cremonese scriviamo ampiamente in altre parti del sito.

Dopo questa 13ª giornata si conferma grande equilibrio nella parte alta della classifica con 12 squadre in 10 punti. Mentre la parte bassa comincia a sgretolarsi, tra l’altro con due recuperi da giocare: Reggiana-Cittadella il 9 gennaio alle ore 14 e Vicenza-Chievo la cui data non è stata ancora definita.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Boniek purtroppo era invidioso di lui, perché non arrivava al suo livello. Come faceva a dirigerlo?"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News