Resta in contatto

News

La Top 11 di Serie B: Tutino protagonista della promozione dei granata

Dopo la 38^ giornata del campionato di Serie B ecco la Top 11 di Serie B di Tuttomercatoweb.com.

Fra i pali trova posto lo spallino Berisha mentre nella difesa a quattro ci sono due elementi della Salernitana fresca di promozione in Serie A: il centrale Gyomber e il laterale Casasola. A completare il reparto ci sono Caporese del Pordenone e Birindelli del Pisa. A centrocampo Garritano del Chievo è l’unico mediano con un poker di fantasisti e attaccanti esterni davanti a lui: l’altro clivense Canotto, Ciurria del Pordenone, Tutino della Salernitana e Ayé del Brescia. Mentre in avanti il riferimento centrale è Novakovich del Frosinone. Questa la formazione migliore dell’ultima giornata di Serie B schierata con il 4-1-4-1:

Berisha (SPAL) 6.5 – Compie un paio di interventi importanti, uno su tutti quello a inizio incontro che chiude lo specchio a Ciofani.

Birindelli (Pisa) 7 – Spinge tanto e bene sulla corsia destra mettendo diversi palloni interessanti, compreso l’assist per Belli. Si procura il rigore del 3-1 con un guizzo dei suoi.

Camporese (Pordenone) 7 – Dirige sapientemente la retroguardia di Domizzi guidando il contropiede da cui nasce il definitivo 2-0 neroverde.

Gyomber (Salernitana) 7 – Ennesima prova altisonante per quello che si è dimostrato la vera guida del reparto arretrato. Stoppa a più riprese Ceter e soci, dimostrando ancora una volta grande senso della posizione.

Casasola (Salernitana) 7,5 – Per lunghi tratti il più convincente dei granata. Chiude la gara con un gol tanto bello quanto pesante, spianando la strada al delirio granata.

Garritano (ChievoVerona)7 – Partecipa in modo molto attivo alla fase di rifinitura, servendo a Canotto il pallone del vantaggio. Suo il punto esclamativo sul match, con la rete del 3-0.

Canotto (ChievoVerona) 8 – Recita la parte del leone, incidendo enormemente sul risultato con una doppietta e con l’assist per il 3-0 di Garritano.

Ciurria (Pordenone) 7,5 – Crea innumerevoli grattacapi alla difesa rossoblù recapitando a Butić l’assist dell’1-0.

Tutino (Salernitana) 7,5 – Mette anche oggi il suo zampino sul successo granata, diventando uno degli uomini simbolo della promozione. Tanti gol pesanti per l’attaccante napoletano, acquisto estivo fondamentale.

Ayé (Brescia) 7 – L’uomo della provvidenza colpisce ancora. Si vede che è il suo momento: gli calciano sulla schiena e segna.

Novakovich (Frosinone) 8 – Tre gol e un assist per il centravanti americano, protagonista assoluto al “Granillo”: impeccabile davanti alla porta, appena gli arriva un buon pallone non ci pensa due volte a scagliarlo con prepotenza verso lo specchio amaranto. Prezioso.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Boniek purtroppo era invidioso di lui, perché non arrivava al suo livello. Come faceva a dirigerlo?"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News