Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

CdS – Fabiano: “Che spettacolo la coppia Umtiti-Baschirotto”

L’ex difensore giallorosso Fabiano ha parlato al Corriere dello Sport aprendo il libro dei ricordi e raccontando il suo presente.

IL PRESENTE. Vorrei tornare a fare calcio, ovviamente con altri ruoli, mi piacerebbe mettere a disposizione la mia esperienza nel mondo del pallone per contribuire a far crescere il movimento qui in America dove c’è grande passione per questo sport che è in grande crescita”.

IL RICORDO. “L’Italia è un paese che ho fortemente voluto, quando sono arrivato nel 2001 si giocava il calcio migliore del mondo, i campioni più importanti giocavano tutti nelle principali formazioni italiane e io volevo affrontali. Ringrazierò sempre il Lecce per aver creduto in me e per avermi dato questa straordinaria opportunità. Nel Salento ho lasciato il mio cuore e anche degli amici che sono la mia famiglia e che mi sono stati vicino, in modo sincero, durante il mio periodo giallorosso”.

IL LECCE. “Il fuso orario non gioca a mio favore, ma quando è possibile e gli orari permettono una comoda visione mi piace sempre guardare il Lecce, ho visto alcune gare in cui la squadra ha lottato per novanta minuti, così come piace ai ragazzi della Curva”.

LA DIFESA. “Prima di tutto, da ex difensore non posso che sottolineare la straordinaria tenuta difensiva, la squadra non va mai in affanno. La presenza di un giocatore come Umtiti sicuramente fa la differenza non solo la domenica ma sopratutto durante la settimana e credo che anche lo straordinario rendimento di Baschirotto possa essere legato al costante lavoro svolto al fianco di uno dei migliori interpreti del ruolo in Europa. Deve essere bellissimo allenarsi con giocatori di questo tipo è come avere un allenatore in campo, noi ad esempio avevamo Giacomazzi che era così”.

LA PARTITA. “Ho tanti ricordi, ma quello più bello è il derby vinto al San Nicola per 0-4, che serata indimenticabile, i membri dello staff erano impazziti di gioia e i tifosi non finivano di ringraziarci è stato bellissimo”.

MLS E LECCE. “Ci sono dei ragazzi interessanti che probabilmente, se inseriti nel contesto tattico europeo potrebbero rendere ancora di più, ma c’è ancora una grande differenza è uno sport che ha un gap importante da colmare rispetto al basket o al baseball. Se dovessi però vedere qualcuno di interessante non avrei dubbi su quale squadra consigliare in Italia, la passione che si respira al Lecce per il calcio è paragonabile solo a quella brasiliana”.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Antonio
Antonio
1 anno fa

Sono fuori contesto ma non voglio perdere occasione per dire al presidente del Lecce di comprare per i giocatori delle tute e giacconi che siano all’altezza della serie A e dei campi che calpestano. Non li posso vedere che quelle tute antiche e quelle giacchine fuori luogo

Articoli correlati

"Gotti avrà dalla propria parte la tranquillità che deriva dai risultati positivi ottenuti in tre...
Le parole dell'ex: "Anche nei miei anni i tifosi furono speciali e determinanti"...

Dal Network

Il centrocampista equatoguineano ha parlato dell'importante match in programma domenica contro la squadra di Luca...
Piove sul bagnato in casa Salernitana, prossima alla retrocessione in B dopo una stagione disgraziata:...
L'ex portiere, tra le altre di Chievo Verona e Palermo, ha detto la sua sulla...

Altre notizie

Calcio Lecce