Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Il Personaggio giallorosso – Martiriggiano (AraTravel): “Corvino il top player del Lecce. Tanta salentinità nel management”

Il fondatore e general manager di Aratravel, tour operator specializzato in turismo medicale, ha parlato della sua realtà per poi esprimere tutta la felicità per l’ottimo momento del Lecce. La redazione di CalcioLecce.it ha avuto il piacere di intervistarlo

Marcello Martiriggiano cerca di portare nel campo del turismo medicale, in una piccola ma veritiera similitudine, ciò che il Lecce sta cercando di creare per gettare delle basi forti in un territorio, come il Salento, che ha bisogno di buoni esempi e successi. Come Corvino cerca talenti in giro per il mondo per patrimonializzare e dare sostenibilità al club, il fondatore di Aratravel vuole vincere la sfida dell’incoming dopo anni di esperienza e clientela all’estero.

Come è nata l’idea di investire nel turismo medicale?

“L’idea si è concretizzata per caso. Nel 2012 non avevo ancora i capelli e mi trovavo in Turchia e, per caso, sono rotolato in una clinica. Dovevo andare in vacanza in Georgia e feci scalo a Istanbul. In hotel conobbi un emiro che, da Dubai, era lì per il trapianto. Gli chiesi il contatto della clinica e lui, di risposta, mi disse di seguirlo. Dopo un minuto e mezzo anche io ero pronto per il trapianto. Avevo un’agenzia viaggi che s’occupava di tutt’altro e cercai di pensare a un’opportunità per tanti come me, rendendola accessibile con un pacchetto organizzato con volo, traduttore ed hotel. L’idea divenne concreta sin da subito in collaborazione con la clinica”. 

Dopo tanta esperienza, però, ora la nuova meta di Aratravel e Aramedica è…Lecce. Ci puoi spiegare l’iniziativa?

“Quello che vi ho raccontato è stato l’inizio della mia carriera nel settore. Ho continuato a curare i viaggi e prima la pandemia decisi di canalizzare le mie energie non più per mandare la gente da un’altra parte, bensì per permettere le cure qui nel Salento. Le opportunità del contesto italiano e pugliese erano più stimolanti e ho aperto la clinica a Lecce, ho preferito spendermi per il territorio. Vogliamo trasferire su Lecce quello che abbiamo imparato negli anni in giro per il mondo. Il settore era inesplorato in Italia e vogliamo applicare qui il nostro know-how caratterizzandolo verso Lecce e portando gente dall’estero a Lecce. Abbiamo ospitato pazienti anche da New York. Vogliamo spostare il centro dell’attenzione dell’azienda dalla Turchia a Lecce”.

La passione per il calcio, oltre che alla lunga partnership commerciale con il Lecce, nasce da Aradeo, cittadina dove l’azienda supporta anche il futsal.

“Tutto quello che abbiamo realizzato è preceduto dal prefisso ‘Ara’. Non poteva mancare il supporto all’Aradeo Calcio a 5, formazione di futsal che difende i colori del paese in C/1, la massima categoria regionale”.

Da tifoso del Lecce, è impossibile non essere felici per questo bel momento della squadra, capace anche di battere a domicilio l’Atalanta. Qual è il simbolo più importante del club?

“Nel commentare un titolo di giornale che parlava delle meraviglie del Lecce di Baroni pensai che è finalmente arrivato il nostro momento soprattutto per noi tifosi che siamo stati vicini alle sorti dei giallorossi anche sui difficili campi di Serie C. Dobbiamo goderci fino in fondo questo momento, è una cosa troppo bella. Nel pensare a un giocatore simbolo di questo Lecce preferirei paradossalmente ricondurre tutto…a Corvino. Il direttore sta facendo un ottimo lavoro tra prima squadra e giovanili. Nel 2023 è difficile avere un concetto di territorialità nello sport, non ci sono bandiere, ma l’impronta salentina resta nel management, mettono quotidianamente in campo la nostra cultura”.

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Maurizio Perrone
Maurizio Perrone
1 anno fa

Bravissimi

Nicola
Nicola
1 anno fa

Grande Manager…Grande Persona…Grande Marcello…complimenti per la tua professionalità.

Mirko
Mirko
1 anno fa

Contro la Dea siamo stati incredibili!

Articoli correlati

Dal Network

L'ex portiere, tra le altre di Chievo Verona e Palermo, ha detto la sua sulla...
Contro il Milan, l’ex Lorient ha continuato la sua striscia di realizzazioni...

Altre notizie

Calcio Lecce