Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Serena: “Strefezza condizionato dal terreno e dal vento forte. Difficile che…”

L’ex attaccante campione d’Italia con Juventus, Inter e Milan, voce tecnica di Sky, ha cercato di esaminare l’errore da pochi metri di Strefezza, pesante nell’economia di Lecce-Sassuolo 0-1

Così Aldo Serena: “Oltre al terreno c’era il vento forte, quindi il controllo di palla… Il tiro di Strefezza, da pochi metri, è stato condizionato da queste cose”.

E poi: “Lui che ha una tecnica sopraffina è difficile che non inquadri la porta da quella posizione”.

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Luciano
Luciano
1 anno fa

Serena, grazie per le scusanti, ma vento e terreno erano uguali anche per loro. Berardi, in occasione del gol, ha sparato un missile non influenzato dal vento. I nostri demeriti li conosciamo e si concretizzano negli ultimi 10/15 metri dalla porta avversaria.

Toto
Toto
1 anno fa

Mister baroni negli allenamenti 100 tiri in porta x giocatore passaggi precisi raso terra. E pressing alto.la prossima calcola il vento con i palloni alti volavano.i palloni. Butati a vanvera. Non voglio ripeterti 100 volte le stesse cose.

Tino Cuper
Tino Cuper
1 anno fa
Reply to  Toto

I tiri in porta Poi,14 tentativi neanche uno è riuscito a centrare lo specchio, veramente vergognoso senza un minimo di convinzione ma per cortesia

Articoli correlati

Dal Network

Il centrocampista equatoguineano ha parlato dell'importante match in programma domenica contro la squadra di Luca...
Piove sul bagnato in casa Salernitana, prossima alla retrocessione in B dopo una stagione disgraziata:...
L'ex portiere, tra le altre di Chievo Verona e Palermo, ha detto la sua sulla...

Altre notizie

Calcio Lecce