Calcio Lecce
Sito appartenente al Network

Lecce, ad Empoli tripla occasione per tornare a sorridere

Con la vittoria che manca dal 22 settembre, il Lecce affronterà l'Empoli alla ricerca del primo successo in trasferta, ritornando ai tre punti e provando a imprimere una svolta alla lotta salvezza

Una partita che vale sei punti. L’affermazione tanto odiata da Zdenek Zeman, ma utilizzata spesso da molti tecnici impegnati nella lotta salvezza, sintetizza il significato principale della partita che il Lecce affronterà ad Empoli. Dopo il triplo pareggio con diversi rimpianti e felicità contro Milan, Verona e Bologna, i ragazzi di D’Aversa lavorano fortemente per cercare il quarto successo in stagione. Dopo gli urli casalinghi contro Lazio, Salernitana e Genoa, i giallorossi hanno bisogno di centrare il primo successo lontano dal Salento. La situazione è quasi capovolta rispetto al Lecce di Baroni, a questo punto dell’anno a 4 punti in meno ma frutto anche della vittoria esterna a Salerno.

Al Castellani, il Lecce sfiderà la squadra con il peggior rendimento casalingo in Serie A: su 7 partite tra le mura amiche, l’Empoli ne ha perse cinque. In ogni caso, lungi da noi sottovalutare anche nel minimo modo la formazione di Andreazzoli, compatta, con un credo tattico portato avanti negli anni imperniato sul 4-2-3-1, 4-3-2-1 utilizzato dai vari allenatori succedutisi. Vincere contro l’Empoli significherebbe tracciare un solco di 8 punti sui toscani indipendentemente dal risultato di Cagliari, Verona e Salernitana e di mantenere nel gruppone di medio-bassa classifica squadre dall’indubbio valore tecnico offensivo come il Genoa o compagini abituate spesso alla zona tranquilla (Udinese e Sassuolo). Proprio Cagliari-Sassuolo chiuderà la 15°giornata di A lunedì sera dopo la partita tra Empoli e Lecce.

La lezione dell’andamento di gara a Verona è base del lavoro di crescita che D’Aversa cerca di dare ai suoi ragazzi. Il Lecce deve capitalizzare di più nei periodi di dominio territoriale, centrare occasioni da rete in più e, nel contempo, evitare distrazioni difensive. Facile a dirsi, per carità, ma i passi verso la vetta si percorrono soltanto se si guarda verso l’alto, con solo la coda dell’occhio verso il baratro.

 

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Ivan
Ivan
2 mesi fa

Partita alla portata dei salentini, 3 punti sarebbero davvero un bottino ghiotto da mettere sotto l’albero ma ahinoi il Lecce è squadra dai mille volti e riserva sorprese inaspettate. 🤞🤞🤞

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Gara molto importante per il Lecce, l’Empoli vorra’ approfittare degli scontri diretti Monza/Genoa-Cagliari/Sassuolo, con l’Udinese impegnata a Milano ed un Verona alle prese con la Lazio, fara’ di tutto per arrivare alla vittoria, il Lecce dal canto suo, non puo’ far regali ancor prima di Natale, la prossima si chiama Frosinone, che non ha mai vinto fuori casa, a seguire Inter e Atalanta, che non sono due gite di piacere.

Articoli correlati

Nella giornata in cui sono in programma ben quattro scontri diretti le due ex sorprese...
I giallorossi affronteranno la formazione giallazzurra nel match della ventisettesima giornata del campionato di Serie...
Il Lecce non gioca con tutti e tre i suoi tenori offensivi dal primo minuto...

Dal Network

Queste le parole del numero uno del Napoli, raccolte da Gazzetta.it, sul momento economico finanziario...
In occasione della sconfitta contro la Juventus, gara che ha accentuato la crisi dei ciociari,...
Calcio Lecce