Calcio Lecce
Sito appartenente al Network

Casting in attacco, la Fiorentina non vuole mollare Strefezza

Come la scorsa estate, anche adesso i toscani sembrano voler pensare al capitano giallorosso per rinforzare la rosa

La Fiorentina sta cercando un giocatore per la posizione di esterno d’attacco per completare il tridente insieme a Nico Gonzalez e Lucas Beltran, considerati fondamentali da Vincenzo Italiano al momento. Allo stesso tempo, sono aperte le possibilità di uscita per Ikone, con l’opzione di una cessione definitiva se arriverà un’offerta adeguata, e Brekalo, richiesto dalla Dinamo Zagabria ma solo in prestito per sei mesi. In caso di partenza di uno dei giocatori, la Viola sta valutando diverse opzioni per l’esterno d’attacco. Si parla di Jan-Niklas Beste dell’Heidenheim, di Mattia Zaccagni in scadenza nel 2025 e ancora senza rinnovo con la Lazio, e di Gabriel Strefezza, che aveva già attirato l’interesse della Fiorentina la scorsa estate.

Questa stagione, il capitano del Lecce ha avuto alcune difficoltà, registrando zero assist e un solo gol realizzato. L’ex dirigente viola Corvino non si opporrebbe a una trattativa con la sua ex squadra, purché venga presentata un’offerta significativa. Tuttavia, sembra che sarebbe necessario un importo attorno ai 10 milioni di euro per convincere il Lecce a cedere il suo capitano a metà stagione, considerando la necessità di garantire la salvezza. A riportarlo è Tuttomercatoweb.com.

Subscribe
Notificami
guest

28 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Maurizio
Maurizio
1 mese fa

D ‘Aversa deve dare fiducia in Strefezza

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Da vedere subito, non è più il giocatore dell’anno scorso.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

chissà perchè sempre la fiorentina sulla nostra strada e noi sulla loro..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Sé è vero occasione dà prendere al volo, i sostituti c’è l’abbiamo.💛❤️💛❤️💛❤️

Dario
Dario
1 mese fa

A 8-10 milioni si dà tranquillamente. Lui come Baschirotto. A quelle cifre non si può dire di no, specialmente se sono giocatori decenti ma non certo fenomeni. Abbiamo svenduto Hjulmand a 18 milioni quando ne valeva tranquillamente 25… 8 per un Baschirotto sarebbero oro, specialmente se poi hai preso Pongracic a 2. Con quella somma ti riprendi Umtiti per 2-3 anni, e sarebbero salvezze a manetta.

carlo
carlo
1 mese fa
Reply to  Dario

A Natale ti hanno regalato il piccolo direttore sportivo?

Riccardo
Riccardo
1 mese fa

10 milioni non sono pochi ma eviterei scambi con bidoni della Fiorentina (vedasi Maleh che siamo stati costretti a riscattarlo a 6 milioni di euro, se non erro). Se la cifra viene pagata tutta e subito, personalmente lo cederei. Diversamente, rinvierei tutto a giugno.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Dite alla fiorentina che ci vogliono 10milioni più Barak e non a gennaio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Contropartita Barak con ikone

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Sottil più soldi e si potrebbe fare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Damunilu fuscendu

Dami
Dami
1 mese fa

Diamogli Dermaku

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ok Facciamo cassa però. Riscattiamo piccoli e almqvist

Pippi
Pippi
1 mese fa

Ovvio che piccoli verrà riscattato a 12 milioni, anche perché l’atalanta si avvarrà del controriscatto a 15 milioni. Almqvist è prestito secco, quindi non riscattabile.

Dario
Dario
1 mese fa
Reply to  Pippi

Ma chi vuoi che lo riscatti Piccoli a 12 milioni? Cifra folle. Non vale assolutamente quella cifra Fossero stati 4-5 milioni ancora ancora… Ma a 12 milioni prendi gente da 10-15 gol a stagione o calciatori con 4-5 anni da titolare in A, tipo Barak. Non uno che ancora non ha fatto nulla, se non panchina ovunque.
Piccoli io lo terrei pure, ma con 12 milioni ci fai un intero mercato.
Abbiamo dato uno dei calciatori più forti mai passati da Lecce (Hjulmand) a 18 milioni, rifondando la squadra con quella cifra, e mo ne butti 12 su un signor nessuno?

Direttore1982
Direttore1982
1 mese fa
Reply to  Dario

Pinamonti è stato pagato molto di più e nu mbale na lira e invece Piccoli a 12 milioni è giusto! ( nati dopo il 2000 è il vice capocannoniere della serie A) Hjulmand l abbiamo regalato! Ne valeva almeno 40 milioni! Fidati che l Atalanta se lo riprenderà perché ha mercato

Dario
Dario
1 mese fa
Reply to  Direttore1982

12 milioni il Lecce non li ha mai spesi per nessuno nella sua storia. Ti pare possa spenderli per Piccoli che è uno nella media in rosa? Abbiamo preso gente davvero forte a 2 spicci (vedi Pongracic). Non è nelle corde della società spendere tanto su un giocatore. Sarebbe costato meno tenere Umtiti per 2-3 anni. E quello ê un campione che ti garantirebbe altre 2-3 salvezze e quindi decine di milioni di introiti.
Cifre simili possono essere investire per potenziali fenomeni, come lo erano Cuadrado o Muriel dei tempi di Lecce. Piccoli potrebbe anche non vale mai i 12 milioni sparati dall’Atalanta, e di certo non li vale ora.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma figuriamoci 😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Tutte caxxate

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

O gioca nel 4_2_3_1 sotto punta o da esterno esterno almqvist è nettamente superiore.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ciao e grazie di tutto. Con questo modulo e così lontano dalla porta serve a poco. Meglio un giocatore diverso e con più corsa.

LUCA
LUCA
1 mese fa

Quest’ anno è il giocatore che ha subito la maggiore involuzione, non si sta esprimendo ai livelli delle stagioni passate, da titolare inamovibile con Baroni , e diventato terza scelta nella gerarchia di D’ Aversa. Anche quando è partito titolare non è mai stato decisivo. Se ci sono realmente delle offerte, tutto dipenderà dalla volontà del giocatore, se restare o no. Per tenere un giocatore demotivato, meglio cederlo dietro ad un offerta adeguata.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Da vendere subito

Pinco
Pinco
1 mese fa

Non siete affatto riconoscenti. Lo scorso anno i suoi gol ed i suoi assist hanno permesso al lecce di salvarsi. Un periodo di appannamento può capitare a tutti. Non è assolutamente il caso di denigrarlo.

Dario
Dario
1 mese fa
Reply to  Pinco

Non si denigra, ma i calciatori vanno ceduti quando hanno richieste, altrimenti prima o poi vanno in scadenza a zero. Lui e Baschirotto di fronte a offerte da 8-10 milioni vanno ceduti.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Vendiamolo subito di corsa 💛❤️💯

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Io lo darei se ci fosse una buona offerta, nonostante l’ affetto per il giocatore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

👋

Articoli correlati

Il classe 1995 tedesco è vicino alla scadenza con il suo attuale club...
Corvino ha attenzionato un centrocampista classe 2004 di proprietà del Pescara...
L'estremo difensore del Lecce resta un obiettivo concreto del club capitolino per il dopo Rui...

Dal Network

I campani restano al palo anche nella partita casalinga contro il Monza. Parole senza filtri...
Il difensore dell’Hellas ha parlato della complessa sfida di venerdì contro il Bologna, ma anche...
Il difensore leccese, condottiero della difesa degli azzurri toscani, ha parlato a Radio Serie A...
Calcio Lecce