Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ramadani: “Importante non aver perso, ma dobbiamo avere cattiveria e determinazione”

Il numero 20 del Lecce è stato ospite ieri sera di Piazza Giallorossa. Queste le sue parole riprese da TR News

Il play del Lecce parla con sincerità delle difficoltà avvertite durante la partita giocata domenica a Frosinone, gara in cui i giallorossi non riescono a pungere sottoporta nonostante la volontà nel creare azioni: “È stata una partita difficile, anche loro volevano vincere di fronte al proprio pubblico; noi siamo scesi in campo per fare un risultato positivo. Alla fine è stato importante non perdere e aver preso un punto con una diretta concorrente. Noi ci alleniamo bene, proviamo tutto in allenamento ma in campo sotto porta dobbiamo essere più cattivi perché dobbiamo fare gol con più cattiveria e determinazione, perché creiamo tanto ma dobbiamo segnare di più per prendere punti”.

A fine gara, lo spicchio di stadio riservato ai tifosi giallorossi ha esortato a dare di più. Ramadani vede così il saluto finale: “Io non vado a salutare i tifosi per prendere applausi ma per una questione di rispetto verso di loro. Io vedo gente che fa tanti sacrifici per seguirci. A Frosinone c’erano 4mila tifosi che avevano speso soldi di biglietto e viaggio e meritano rispetto, quel rispetto che tutti noi dobbiamo a loro

Il momento catartico del campionato continua con un altro scontro diretto. Domenica al Via del Mare arriva l’Hellas Verona, squadra in un momento positivo dopo il successo interno con il Sassuolo: “Adesso per noi ci sono 11 partite importanti. Iniziamo domenica col Verona, sappiamo che dobbiamo fare risultato perché è uno scontro diretto e la prepareremo nel migliore dei modi. Il Verona arriva dalla vittoria col Sassuolo e arriva con fiducia, ma noi dobbiamo entrare per vincere”.

 

Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Francesco
Francesco
1 mese fa

Non c’è gioco… 30% di possesso palla… d’Aversa trova scuse, alibi… Tende a guardare sempre il bicchiere mezzo pieno (che ora mai è totalmente vuoto)… Un d’Aversa che tatticamente è rimasto ad AGOSTO… Pensa a trovare scuse e alibi…
Non c’è gioco…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Mi chiamo Engelle Dias, ho e ho un cancro al seno che ha raggiunto uno stato critico che mi condanna a morte certa.
Don, ho 930.000 euro sul mio conto in banca. Voglio fare una donazione a una persona onesta e affidabile in modo che possa farne buon uso. A causa del mio stato di salute critico, desidero donare questa somma prima di morire. Se sei interessato a questi regali, lasciami un messaggio privato o scrivimi una email: engelledias@gmail.com

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Dovreste anche mettere più qualità e condizione atletica per 90′ (non per 60′), ma quelle non si comprano al mercato purtroppo. O meglio, non lo si può più fare adesso.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Esatto, senza carattere e determinazione non si va da nessuna parte.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Dovete mettere più determinazione,oramai,quelle giù, soprattutto,stanno col coltello tra i denti e voi dovete fare altrettanto!

Lupo76
Lupo76
1 mese fa

Vincere!!! 💪🏻💛♥️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Diventa fondamentale vincere la prossiama

Articoli correlati

Tutto pronto per il supporto video che sarà inaugurato domani in occasione di Lecce-Empoli...
Il tecnico Luca Gotti ha convocato i seguenti calciatori per la gara Lecce - Empoli,...
lecce roma gotti
Le dichiarazioni del tecnico del Lecce Luca Gotti nella conferenza stampa di presentazione di Lecce-Empoli...

Dal Network

Parla l'attaccante: "Finalmente un gol davanti al nostro pubblico! Adesso sto bene, posso dare tanto...
Sotto la gestione del tecnico ex Crotone gli azzurri toscani hanno recuperato molti punti nei...
Termina con un esonero l'esperienza del tecnico bresciano al Renzo Barbera...

Altre notizie

Calcio Lecce