Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Il calcio ai tempi del Coronavirus: ecco le borracce personalizzate

Ecco come è cambiato anche all’interno del calcio dopo l’esplosione dell’emergenza Coronavirus nel nostro paese, delle piccole accortezze che hanno cambiato la nostra vita quotidiana.

Le decisioni di Governo e Lega Calcio hanno trasformato la settimana che avrebbe portato alla partita contro il Milan. I giallorossi infatti sarebbero stati chiamati a scendere in campo 2 volte a distrazione di pochi giorni invece tutti gli avvenimenti di questi giorni hanno costretto Liverani a rimodulare il programma di lavoro.

Tra Acaya e il Via del Mare non ci sono allarmi di alcun tipo, ma anche nello spogliatoio del Lecce sono scattate le grandi manovre di prevenzione contro il virus che sta mettendo paura al mondo.  Lo staff sanitario del club, ha infatti preso con prontezza le sue contromisure e il decalogo per i giocatori che come è stato diramato è diviso quasi equamente a metà: tra le regole da rispettare nel corso dell’attività agonistica e i compiti a casa.

Quella che balza agli occhi di tutti è anche l’assenza di conferenze stampa e sarà così per un po’ di tempo, infatti il tecnico Liverani nel corso del pomeriggio di oggi parlerà con l’Ufficio Stampa che realizzerà un’intervista che verrà condivisa sui consueti canali di diffusione a disposizione della società salentina.  Ai giocatori è stato raccomandato di non confondere i proprio asciugamani e accappatoi con quelli degli altri compagni. Le borracce sono un altro potenziale strumento di contagio e sono state di conseguenza appositamente etichettate e o personalizzate: ogni azzurro sa qual è il suo numero ed è proibito bere da quelle altrui. A maggior ragione scambiare le borracce con gli avversari, nel corso delle partite, come avveniva in passato.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

SONDAGGIO – Che voto merita il mercato invernale del Lecce?

Ultimo commento: "Nonostante le carenze in attacco, questo campionato l'ha vinto lu Pantaleu nesciu a testa bassa - non è una sorpresa, solo una conferma del fatto che..."

Gol dell’anno 2022, vince il siluro di Colombo che ha fatto tremare il Maradona (VIDEO)

Ultimo commento: "Giusto non abbassare la guardia, i conti si faranno alla fine, complimenti fin'ora più che meritati ma guai a scendere in campo convinti che..."
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News