Resta in contatto

News

L’algoritmo Figc: pesano media punti e redditività dei gol, ecco la classifica ad oggi

Il famigerato algoritmo della Figc in caso di ulteriore sospensione del campionato: la questione dei punti, delle medie e delle reti

L’algoritmo è già un argomento ostico anche per gli studenti medi superiori alle prese con la matematica, figuriamoci per un mondo del calcio in ambasce anche quando si tratta di fare i conti col lockdown e le sue conseguenze. Nondimento, Sportitalia ha anticipato la formula della Figc in caso di ulteriore sospensione del campionato e Tuttomercatoweb ha provato a spiegarla: sarà un calcolo su tre elementi, i punti in classifica in gare valide, la media punti (rapporto tra punti conquistati e gare giocate) e qualcosa che interesserebbe la prolificissima Atalanta, ovvero l’indice di redditività delle reti che è il rapporto tra reti segnate e punti conquistati.

ALGORITMO FIGC: RIPARTO DA TRE. Non tutte le tre voci avranno (avrebbero è più ottimistico come modo verbale) lo stesso peso nella determinazione della classifica. I punti incidono al 100 per cento, la media punti è ponderata al 90 e la redditività delle reti soltanto per il 10. Il modello è valido per A, B e C: rispettivamente con 8 squadre in credito di una partita, 2 e i gironi A e B di 6 rispetto al C. Piazzamenti, promozioni e retrocessioni andrebbero decise applicando l’algoritmo con tre criteri di calcolo. Il presidente federale Gabriele Gravina dovrebbe spiegarlo entro domani, giovedì 4 giugno.

FIGC: 13 PAGINE PER LA CLASSIFICA. Nel documento finale, comprensivo di 13 pagine, si seguono criteri precisi: le giornate disputate, le gare giocate da ciascuna squadra, i punti totali raccolti e quelli ottenuti da ciascuna squadra nelle gare validamente giocate, con attenzione a quelli in casa e in trasferta, il numero delle partite ancora da giocarsi e la verifica di quante di esse siano in casa e quante in trasferta. Da ultimo, la differenza reti, sia in casa che in trasferta. In pratica si applicano le stesse regole della classifica avulsa da competizione europea: fare più gol sul campo nemico premia. L’algoritmo a tre variabili sarebbe comunque applicato soltanto nel caso in cui fosse possibile completare almeno tre giornate dalla ripresa del campionato.

Juventus 91,2 (63) – in Champions League
Lazio 90,8 (62) – in Champions League
Inter 81,4 (54) – in Champions League
Atalanta 75,4 (48) – in Champions League
Roma 65,5 (45) – in Europa League
Napoli 55,7 (39) – in Europa League
Hellas Verona 52,1 (35) – in Europa League se il Milan non vince la Coppa Italia
Parma 51,4 (35)
Milan 50,5 (36)
Bologna 47,7 (34)
Cagliari 47,1 (32)
Sassuolo 47 (32)
Fiorentina 42 (30)
Udinese 38,4 (28)
Torino 38 (27)
Sampdoria 36 (26)
Genoa 33,7 (25)
Lecce 32,4 (25) – in Serie B
Spal 22,7 (18) – in Serie B
Brescia 18,9 (16) – in Serie B

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Direttore1982
Direttore1982
27 giorni fa

Come fa il Parma a stare più su del Milan se ha un punto in meno?

Antonio
Antonio
27 giorni fa

Una farsa e nulla piu….

Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordo una partita...non mi ricordo quale.punizione molto oltre l'angolo sinistro ldell'area avversaria. Dalla tribuna si intravedeva uno spicchio..."

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Pedro Pablo.. un grande professionista.. ricordo i suoi gol.. soprattutto quello a Bari su punizione quando mancavano pochi minuti alla fine e..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Tanti sono i ricordi. I gol ..le sgroppate sulla destra..in particolare ricordo il gol al volo di destro a Cremona. Vincemmo 1-0 e fu una vittoria..."

Anselmo Bislenghi

Ultimo commento: "Nonnogol!"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Mirko, Grande evasore"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News