Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

GdS – Panchine calde: a Cagliari è sempre Di Francesco-Liverani, nuovi nomi per il Lecce

Anche se il destino della lotta salvezza è ancora tutto da decidere negli ultimi 90′, l’approssimarsi della prossima stagione affretta tutte le scelte.

Parlare di futuro mentre sul campo ci si gioca l’ultima chance di permanenza stride un po’, ma il calcio post lockdown ha modi e tempi troppo veloci. La Rosea si concentra, tra le altre, sulle panchine di Genoa e Lecce, protagoniste del rush finale salvezza.

GENOA. Sul fronte genoano, si parla di conferma di Davide Nicola se i rossoblu resteranno in A. In caso di caduta, avvenimento che Preziosi non vorrebbe neanche immaginare, si legge, la società non ha ancora preso in esame soluzioni diverse, ma sarebbe rifondazione.

CAGLIARI-LIVERANI. Il presidente del Cagliari Tommaso Giulini non ha chiuso la porta a Fabio Liverani parlando dell’eventuale successione di Zenga. “Siamo contenti del lavoro fatto da Zenga – ha detto il primo dirigente sardo-. Nel giro di qualche giorno prenderemo una decisione. Liverani? Non vi nego che abbiamo valutato anche altre possibilità”. Come ampiamente parlato nei giorni scorsi, il trainer giallorosso è in lista insieme a Eusebio Di Francesco, candidato principale, e Vincenzo Italiano, impegnato con lo Spezia nei playoff di B.

E SE NEL SALENTO. E il Lecce? Tempo fa, proprio prima di Genoa-Lecce, Saverio Sticchi Damiani aveva annunciato la conferma di Liverani con i salentini ancora nella massima serie. La Gazzetta di oggi parla di un mister “aperto a tutto”: il suo contratto vale fino al 2022, ma ci sono dubbi sulla sua permanenza anche in caso di permanenza tra i grandi.

EVENTUALE SUCCESSIONE. Si è aperto poi, come già descritto ieri da Sky, il primo toto-nomi per l’eventuale successione. Ai già menzionati Eugenio Corini e Luca D’Angelo, si affiancano delle soluzioni “più esperte”. Quali? Da Eusebio Di Francesco (sarebbe un ritorno dopo la prima esperienza in A vissuta proprio al Via del Mare nel 2011/2012) a Rolando Maran, passando per Leonardo Semplici, esonerato quest’anno dalla Spal dopo due salvezze consecutive. Gli ultimi due sono anche nelle mire dell’Udinese.

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Giornalai da strapazzo fate finire il campionato prima di mettere inutili tensioni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Ma che fesserie di voci, come se adesso il presidente mette nomi in giro di possibili allenatori, se restiamo in A si continua con Liverani speriamo ?❤️

Direttore1982
Direttore1982
3 anni fa

Se Liverani va via, con Maran o Tesser ti salvi sicuro ma se vuoi fare un bel progetto a lungo termine vedrei bene un Di Francesco ,Italiano, Venturato. Sperando che sia la serie …che ci compete

Susy
Susy
3 anni fa

Di Francesco costa troppo credo!!! Io terrei il grande Fabio

Articoli correlati

Sostanziale equilibrio nei confronti disputati nella città ciociara. Il ricordo più nitido sorride ai ciociari...
Rispetto a un anno fa la quartultima ha 4 punti in meno, mentre la terzultima...
Il difensore centrale del Lecce Federico Baschirotto è stato ospite di Ora Lecce su Antenna Sud...

Dal Network

Il patron della Lazio e senatore di Forza Italia vuole cambiare il ruolo decisione della...
Queste le parole del numero uno del Napoli, raccolte da Gazzetta.it, sul momento economico finanziario...
Calcio Lecce