Resta in contatto

News

GdS – Chevanton: “Mi auguro che vinca il calcio vero”

L’ex attaccante giallorosso ha parlato alla vigilia della partita contro il Parma che mette in palio la salvezza del Lecce in Serie A.

L’AUSPICIO. Per salvarsi non basterà vincere con il Parma. Al Via del Mare e a Marassi si disputeranno le partite che contano nell’ultima giornata. Che vinca il calcio vero, che sia una lotta corretta, aperta a qualsiasi risultato. Io, da giocatore o da allenatore, mai accetterei di giocare senza stimoli un match”.

POSSIBILITA’ DI SALVEZZA. “Non ne ha molte, però bisogna crederci. Inutile voltarsi indietro e rammaricarsi per i punto lasciati per strada. Per il gioco, espresso, meriterebbe la permanenza. Liverani ha saputo dare un precisa identità, giocando alla pari anche contro la big. Mi piace tantissimo Mancosu, simbolo della crescita del Lecce, dalla C alla A, è capace di farsi valere ma mezzala, da trequartista e anche da attaccante aggiunto”.

ALL’ULTIMA CURVA.”Una situazione simile l’abbiamo vissuta in B con Delio Rossi, nel 2003 conquistammo la promozione grazie al 3-0 sul Palermo. Io non giocai perché ero squalificato. Nella finale playoff Lecce – Carpi, finita 1-1 nel 2013 fallimmo il salto in B. Nei momenti decisivi, quando magari le gambe non girano, risultano determinanti testa e cuore”.

IL GOL AL NAPOLI. Per me fu il premio di Dio, visto che in quella stagione fui tenuto spesso in disparte da De Canio. Con le mie reti contro Parma e Napoli contribuii alla salvezza. Quanto vorrei lavorare come tecnico nel settore giovanile del Lecce……Forza Ragazzi!”.

LA FESTA. Spero di rivederli sotto casa, sono pronto a sventolare la bandiera”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News