Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

GdM – Baldieri: “L’attacco va rifondato: serve un bomber da 16-18 gol a stagione”

L’ex attaccante giallorosso parla a La Gazzetta del Mezzogiorno (intervista di Antonio Calò) dei primi movimenti di mercato che dovrà effettuare Pantaleo Corvino, a partire dal reparto d’attacco.

ATTACCO DA RIFONDARE. «I numeri indicano chiaramente che la prima linea del Lecce dovrà essere del tutto rifondata. Mentre in difesa ed a centrocampo, qualora si decidesse di confermare tutti i giocatori che sono sotto contratto ci sarebbe già una base di partenza, in attacco non è così. Il solo Falco ha esperienza di A e di B. Per caratura tecnica, sarebbe un tassello importante nell’ottica della prossima annata, ma bisognerà vedere se resterà oppure se andrà via, stante il fatto che, da ciò che si legge, ha richieste dalla massima serie. Se è così, occorrerà mettere in conto la possibilità che voglia cimentarsi ai massimi livelli».

RITORNANO FELICI E DUBICKAS. «Del primo, in casa del club siciliano parlano molto bene. Suppongo che il ragazzo abbia buone doti. Insomma, siamo dinanzi ad un calciatore di prospettiva. La B, però, è tutt’altra cosa rispetto alla serie D nella quale si è cimentato nel 2019/2020. Occorrerà verificare se è pronto a fare la propria parte tra i cadetti. Penso che possa essere portato in ritiro onde permettere a Liverani di fare tutte le valutazioni del caso. Il lituano, invece, non ha mai compiuto il salto di livello».

ATTACCO VUOTO. «Personalmente non considero Falco una punta in senso classico. Pertanto, ammesso che il tarantino resti, serviranno comunque quattro innesti, tra i quali due dovranno essere dei centravanti, ovvero calciatori in grado di fungere da punto di riferimento avanzato, di tenere palla quando necessario, di fare salire la squadra».

UN BOMBER DI RAZZA. «Il neo responsabile dell’area tecnica Corvino non ha certo bisogno di consigli su come allestire una rosa, ma è chiaro che, per nutrire ambizioni di promozione, sia indispensabile segnare e per farlo bisogna contare su un attaccante da 16/18 gol a stagione. Già affermato oppure che sia in grado di raggiungere per la prima volta un simile bottino, com’è accaduto a La Mantia nel 2018/2019».

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Trama
Trama
3 anni fa

Pantaleo riportaci Pellè !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Articoli correlati

Il presidente al temine dell'incontro con il Frosinone ha commentato a Tele Rama l'andamento della...
Lo scontro salvezza dello stadio Benito Stirpe termina 1-1. Al gol di Cheddira risponde il...
Il penalty calciato dall'attaccante montenegrino e terminato in porta, decisivo per l'1-1 in casa del...

Dal Network

Bruttissima notizia per l'attaccante degli emiliani e della nazionale...
L'allenatore del Frosinone recrimina per la ripetizione della massima punizione prima mancata da Rafia e...
Il centrocampista giallazzurro ha parlato a Dazn a pochi minuti dal fischio d'inizio...
Calcio Lecce