Resta in contatto

Calciomercato

GdS – Tutino: la Salernitana, il Lecce e il terzo incomodo

La Gazzetta dello Sport dedica un ampio focus al futuro dell’esterno campano. Salernitana e Napoli hanno già pronto l’accordo, ma il calciatore continua a palesare il proprio gradimento per il Lecce, che però non è più solo.

Gennaro Tutino è il sogno di mezza Serie B. Il 24enne, reduce dal prestito all’Empoli, squadra che lo ha accolto dopo il primo spezzone di stagione disputato a Verona, ha voglia di lottare ancora per il salto in Serie A.

Secondo quanto riportato dalla Rosea, dei sondaggi sono arrivati anche dalla Serie A, con Crotone e Spezia ad attenzionare Tutino. Gli affari però non andranno in porto. Il partenopeo ha voglia di scegliere un progetto a lunga durata che gli permetta di tornare in Serie A per poi restarci. In questa direzione si legge il suo gradimento per il Lecce.

Il più grande impedimento ad un approdo che scalderebbe anche i supporter giallorossi è però l’accordo di massima tra Napoli e Salernitana. Gli azzurri cederebbero Tutino in prestito con diritto di riscatto che diverrebbe obbligo in caso di promozione. Il prezzo totale dell’operazione è di 6 milioni e mezzo, la richiesta iniziale di Aurelio De Laurentiis in caso di cessione.

Tutino è ancora scettico sullo sposare la causa. Le motivazioni sono molteplici. Innanzitutto quella tecnica: nel 3-5-2 di Castori, tecnico della Salernitana, Tutino dovrebbe fare la seconda punta, con alternative che non mancano. Nel 4-3-3 di Corini, invece, sarebbe una freccia per dare l’assalto alla A. L’apprezzamento per la pista Lecce mette in crisi le certezze della Salernitana ma senza scalfire il muro degli accordi tra i club.

Il terzo incomodo in questa lotta è il Pescara. Oddo, tornato in Abruzzo, vorrebbe Tutino per il suo 4-3-2-1. Ciò dà ancor più incertezza al destino di un atleta già abituato a scelte imprevedibili. Nel 2018, si legge ancora, Tutino fece di tutto per rientrare al Cosenza dopo un iniziale trasferimento dal Napoli al Carpi. Tensioni, volontà da intraprendere e frizioni portarono poi al compimento di tutto.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Carletto uno di noi... Xsempre"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Ai tempi di Lorusso e Pezzella il Lecce partiva sempre con grandi ambizioni, finalmente arrivò Renna che, in un certo qual modo, ha dato il via al..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Esagerato,ha condizionato la partita.Spero perdano domenica e retrocedano"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Sei l'orgoglio di LECCE e del SALENTO intero! Come Calciatore e come Uomo! GRAZIE CHECCO, da SEMPRE UNO di NOI!"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Vucinic una "punta di diamante" la definizione corretta ."
Advertisement

Altro da Calciomercato