Resta in contatto

News

GdM – Papadopulo: “Intensità e attenzione, così si batte il Pescara”

Papadopulo nel corso della sua carriera ha avuto modo di guidare Corini e Oddo che lunedì si scontreranno al Via del Mare.

I TECNICI. Sono stati due bravissimi calciatori. Il bresciano l’ho avuto in rosa nel Palermo. Anche per la posizione che ricopriva in campo, sembrava destinato ad intraprendere la carriera di allenatore. Il pescarese, invece era in organico quando ho lavorato per la Lazio. In lui ancora non si intravedeva un futuro da tecnico, ma questa circostanza significa poco. Tra l’altro, sono due ottime persone sul piano umano. Auguro loro di ripetere in panchina gli ottimi risultati centrati in campo”.

IL LECCE. “E’ una delle migliori rose della Serie B. Sino ad oggi ha raccolto poco, ma. il cammino è appena iniziato. Alla lunga, verranno fuori i veri valori e non ho dubbi circa il fatto che il complesso salentino ne abbia. La società giallorossa ha cambiato responsabile dell’area tecnica, facendo tornare Corvino, allenatore, puntando su Corini ed anche diversi giocatori. Non si può pretendere che tutto giri già alla perfezione. Già passerà il tempo e più Mancosu e compagni troveranno la loro dimensione migliore”.

IL PESCARA. Paga ancora le scorie della passata stagione, nella quale ha centrato la permanenza solo al termine di un drammatico spareggio. L’organico a disposizione del sodalizio abruzzese ha buone potenzialità. Piuttosto leggo che la panchina di Oddo sarebbe a rischio in caso di sconfitta e questo mi dispiace. E’ pur vero, d’altro Cato, che so bene che il futuro di un allenatore è sempre legato ai risultati. Quando non sono in linea con le aspettative è il mister a pagare”.

LA PARTITA. Non ci sono incontri dall’esito scontato nel calcio e questo discorso vale in particolare modo in Serie B. Pertanto ai salentini, per prevalere, servirà una prestazione attenta, fatta di grande intensità, una prova di alto livello”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News