Resta in contatto

News

Tachtsidis-gol, è la prima gioia in maglia Lecce. Le sue reti in carriera…

Nel 7-1 del Lecce contro la Reggiana, il greco ha siglato la sua prima rete con la maglia giallorossa. Dal rilancio targato Liverani nel 2018/2019 alla possibilità di firmare col Dhamak, Panos vive probabilmente il suo miglior momento dell’esperienza salentina.

Dopo tanti tentativi è arrivato il gol. Panagiotis Tachtsidis è entrato nel tabellino di Lecce-Reggiana 7-1 firmando il terzo gol dopo la doppietta di Coda. Il 77 ha messo in rete la palla del tris partendo già in posizione avanzata dal rinvio di Gabriel. Una volta avuto il pallone tra i piedi, Tachtsidis, giunto al limite dell’area, ha imbucato con il sinistro all’angolino basso alla destra di Venturi. La rete è parsa una piccola liberazione per lui, più che positivo nelle ultime gare, a tratti imprendibile in Serie B, ma ancora a secco di gol nel Salento.

Tachtisis non segnava dal 7 febbraio 2018. Con la maglia dell’Olympiacos, il regista andò in gol all’Olimpico di Atene nell’Ottavo di finale perso in Coppa di Grecia dai biancorossi contro l’AEK. Due anni e mezzo dopo è giunta la prima rete con il Lecce, alla presenza numero 53.

Per scovare l’ultimo gol “italiano” di Tachtsidis bisogna invece arrivare al 2 maggio 2016, quando militava al Genoa. L’ellenico realizzò il temporaneo 1-1 in Genoa-Roma 2-3. Proprio con la Roma, Panos realizzò un altro gol in A. Portato da Zdenek Zeman nella capitale, tanto da aizzare numerose polemiche per la preferenza per lui a vantaggio di De Rossi, Tachtsidis mise a segno il gol del 3-3 finale in casa del Bologna. Era il 27 gennaio del 2013.

Tra queste due esperienze ci sono gli acuti realizzativi con Torino (1) e Verona (3). In maglia Toro, Tachtsidis andò in gol in un altro 3-3, in casa della Lazio. La sua firma fu il 2-2 dopo le reti di Mauri, Kurtic e Candreva. Con gli scaligeri, nell’unica stagione dove il greco trovò continuità in A, i centri furono 3. Alla quarta giornata (23 settembre 2014) nel 2-2 contro il Genoa il battesimo, contro il Cagliari due gare dopo (1-0) fu gol-vittoria, sinistro su assist di Halfredsson. Infine alla 21esima giornata, Taxi aprì le marcature in una gara dove però Dybala e Belotti regalarono la vittoria al Palermo. Con il Verona, Tachtsidis accumulò anche 2 reti nella Serie B 2011/2012.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Credo che il calcio sia un viaggio senza tempo dove le bandiere i miti che personificano una squadra rimarranno nella memoria degli anziani che un..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News