Resta in contatto

News

Forte: “Sfida con Coda? Lui è un grande, ma io voglio portare in alto il Venezia”

L’attaccante prossimo avversario dei giallorossi ha parlato della sua carriera, del campionato e del big match di domani sulle colonne de La Gazzetta dello Sport.

CRESCITA E SOGNI. “Il mio 2020 calcistico è stato da incorniciare, ma anche il 2019 è stato un anno importante, visto che tra Belgio e Juve Stabia ho messo a segno 13 gol. Cerco di lavorare per migliorare sempre, voglio finire in bellezza questo anno e pensare al prossima. In passato con l’Inter ho perso un treno molto importante, ma sono ripartito bene. Raggiungere la Serie A, adesso, è il mio obiettivo”.

VENEZIA E LECCE. “In estate mi hanno cercato in tanti, ma il fatto che a Venezia ci fosse Zanetti mi ha semplificato la scelta. Sono orgoglioso e felice della mia scelta, perché faccio parte di un gruppo di uomini seri, che in parte conoscevo già. Adesso voglio ripagare al meglio l’investimento che la società ha fatto su di me. Ora siamo attesi da una super sfida con il Lecce. Il faccia a faccia con Coda? Lui è un gran giocatore, ma io voglio portare in alto la mia squadra”.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Hai perfettamente ragione"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Vucinic una "punta di diamante" la definizione corretta ."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Classico di chi non sa argomentare, girarla sul piano personale. Il tuo? Solo pregiudizio e necessità di sentirsi duro e puro senza averne fisiologia..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ottima scelta quella di ingaggiare quelli tra loro che possono ancora lavorare per il Lecce, anche se piu di lavoro dovremmo chiamarla passione"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."
Advertisement

Altro da News