Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Bacheca del Tifoso

SONDAGGIO – Pallone d’oro giallorosso, chi è stato il miglior calciatore del Lecce 2020?

A pochi giorni dall’inizio del nuovo anno vi chiediamo di eleggere l’uomo del 2020 del Lecce. Tra battaglie per mantenere una Serie A sfuggita di un soffio e nuovo corso tra i cadetti, scorriamo l’apporto degli interpreti simbolo.

LE NOMINATION.

Gabriel – Il portierone giallorosso ha dato il suo contributo a suon di parate nel tentativo di restare in A, con alcuni match (Lazio su tutti) da protagonista assoluto. Superfluo commentare il suo approccio alla nuova Serie B: semplicemente fuori categoria.

Donati – Tra i migliori in assoluto del girone di ritorno della scorsa stagione, in cui ha segnato una netta impennata delle prestazioni del Lecce soprattutto nel settore di destra. Molti tifosi, però, non hanno gradito l’addio per una diretta concorrente (dalle enormi potenzialità economiche) in B.

Meccariello – Esordiente in Serie A, si è misurato con ardore contro i big del calcio italiano, onorando la maglia e segnando anche il gol della flebilissima speranza contro il Parma. Paradossalmente meno in palla negli ultimi mesi, anche se è apparso in crescita nelle ultime uscite.

Lucioni – Il vice capitano giallorosso è il più presente del 2020, avendo saltato incontri solo per squalifica. Il suo gol con la Lazio ha riacceso la lotta per restare in A, e dopo la retrocessione ha guidato da leader una retroguardia spesso in difficoltà, ma salvando sempre la faccia.

Calderoni – Titolarissimo in A, di recente l’alternanza con Zuta ha visto invece premiato il macedone del nord. Il suo sinistro caldo ha fatto sognare ed esaltare spesso i tifosi leccesi, sebbene maggiormente nella prima parte dello scorso campionato.

Majer – Lo sloveno è stato una delle più belle sorprese della A 2019/20, in cui ha garantito sempre corsa, impegno ed anche una giusta dose di qualità. Qualche infortunio ed equivoco tattico ne ha minato le certezze in estate, tanto che tra i cadetti non sta dominando come si sarebbe potuto pronosticare.

Tachtsidis – Il greco, spesso imprescindibile per Liverani nonostante qualche momento di difficoltà la scorsa stagione, si è ritrovato leader assoluto in una B in cui ha dimostrato di essere tra i big. Messe alle spalle le vicende di mercato è tornato il gigante del centrocampo approdato nel Salento a gennaio 2019.

Petriccione – Il Lecce lo ha portato in A, dove si è sentito subito a suo agio tanto da essere quasi sempre tra i migliori dei suoi. Sembrava poter diventare protagonista anche con Corini, salvo prendere la via di Crotone a campionato già iniziato.

Barak – E’ stato il miglior colpo di Meluso in Serie A. Ci ha messo pochissimo a far vedere a tutti le sue qualità, rilanciare le quotazioni del Lecce e farsi amare dalla gente: chissà, magari nel massimo campionato ci avrebbe fatto in pensierino.

Henderson – Impatto devastante con la maglia giallorossa per lo scozzese, tra i preferiti del nuovo corso tra i supporter. Gol e assist a ripetizione, poi un lieve calo ma la vittoria con il Vicenza è (quasi) tutta sua.

Mancosu – Capitano e sorpresa della Serie A 2019/20, cecchino infallibile dal dischetto dove è mancato solo con Lazio e Genoa (ma qui si è rifatto dalla distanza). Qualche dubbio di mercato lo ha legittimamente avuto, ma poi ha ri-sposato appieno la causa ed in B è il solito hors categorie.

Falco – Il 10 giallorosso, tra acciacchi e qualche dubbio, non è potuto essere tra i protagonisti assoluti dell’anno solare come invece sarebbe nelle sue corde. Quando si è acceso, però, il Lecce ha sempre volato.

Lapadula – Nonostante a Lecce non abbia mai purtroppo dimostrato una condizione fisica eccezionale, l’impegno non è mai mancato. E, in relazione ai minuti giocati, anche i gol hanno fatto sognare i tifosi salentini.

Coda – E’ il bomber assoluto del nuovo Lecce. Un impatto così in termini di marcature dalle parti del Via del Mare non lo si registrava da davvero tanto tempo, ed ai suoi piedi ed al suo killer istinct sono affidate parte delle speranze di pronto ritorno in Serie A.

Questa votazione è terminata (da 1 anno).

Chi è stato il miglior giocatore del Lecce nel 2020?

Mancosu
41.56%
Gabriel
19.48%
Falco
6.69%
Lapadula
5.59%
Coda
3.50%
Barak
3.50%
Lucioni
2.90%
Petriccione
2.80%
Henderson
2.70%
Tachtsidis
2.70%
Majer
2.60%
Calderoni
2.30%
Meccariello
2.30%
Donati
1.40%
9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da Bacheca del Tifoso