Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Cosenza, Occhiuzzi: “Aver ripreso il derby bel segnale. Con altri 10 minuti avremmo vinto”

Al termine del derby contro la Reggina, Roberto Occhiuzzi ha analizzato la gara attraverso i canali ufficiali della società rossoblu.

Roberto Occhiuzzi, allenatore del Cosenza prossimo avversario del Lecce, dopo il pareggio in rimonta contro la Reggina ha così commentato il match: “Il primo quarto d’ora mi dà fastidio, è stata colpa mia, abbiamo subito analizzato con lo staff. Ho l’impressione che dobbiamo prendere lo schiaffo prima di reagire. Il punto è buono, c’era tanta voglia di riprendere la gara e andare a vincerla. Se continuava altri dieci minuti potevamo vincerla”.

Occhiuzzi ha poi aggiunto: “Sul 2-0 i ragazzi non hanno perso la testa e abbiamo continuato a giocare come volevamo, abbiamo cercato il fraseggio, questo è stato importante. Sembra un pò un’incompiuta e alla fine non riusciamo a vincere in casa, ma era importante non perdere il derby e questo è un segnale importante”

Sulla quota salvezza: “Non faccio alcuna media adesso, il campionato di B si decide nelle ultime dieci gare. La squadra deve stare tranquilla e lavorare, voglio solo che i miei facciano la gara per tutti i novanta minuti. Cercheremo di lavorare sull’aspetto mentale”.

Approda su TifoCosenza.it per restare aggiornato sul prossimo avversario del Lecce.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Sei stato un grande. E che dire di quelle punizioni di collo esterno. Magiche"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima di scrivere di sor Carletto dovevate sentire lui e stato citato tutto ma le sue vere origini. Fu scoperto da Costantino Rozzi e le vere gesta la..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Il talento più puro che abbia indossato la maglia giallorossa..."
Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario