Calcio Lecce
Sito appartenente al Network

Pellegatti: “Difficile la promozione diretta per il Monza. La partita col Lecce…”

Il giornalista Carlo Pellegatti ha assistito sabato alla gara tra Monza e Cremonese, giocata all’U-Power Stadium, finita 2-1 per i brianzoli. I colleghi di CalcioCremonese hanno chiacchierato con lui delle due squadre, parlando fisiologicamente della lotta per la Serie A.

MONZA E CREMONESE. “Per il Monza è un periodo molto delicato. Sono tante le aspettative e nelle ultime partite i ragazzi di Brocchi hanno portato a casa solo tre punti con Entella e Cremonese. Quindi è una situazione un po’ pesante quella dei biancorossi. Dopo l’arrivo di Pecchia i grigiorossi hanno trovato la strada giusta, sabato hanno dimostrato di essere in crescita. Contro i biancorossi la Cremonese è stata un po’ sfortunata ma posso confermare che c’è una buona base di gioco. Cremonese ai playoff? Non mancano tante giornate ma credo che non sia un’impresa molto semplice. In questo momento sul piano del gioco la Cremonese è una delle squadre più in forma della Serie B”.

MONZA IN A? “Vedo molto difficile la promozione diretta in Serie A per i biancorossi. Nei prossimi turni i ragazzi di Brocchi devono affrontare due squadre importanti come Salernitana e Lecce, una in casa e una in trasferta. I monzesi sono stati molto fortunati perché di questi passi falsi non ne ha approfittato il Venezia che è molto discontinuo: i veneziani alternano risultati importanti a cadute incredibili. Sarebbe importante per i monzesi arrivare terzi o quarti per poi saltare la prima partita dei playoff”.

BRAIDA E COLOMBO A CREMONA. “Appena Braida è arrivato a Cremona la squadra ha cambiato marcia e non è un caso che lo abbia fatto, ottima la scelta di Pecchia come allenatore. Per quanto riguarda Colombo ha fatto anche un gol. Però contro il Monza l’hanno schierato come esterno destro e i centravanti come lui messi in quel ruolo si snaturano molto dunque non posso valutarlo. Vediamo se a fine stagione il ragazzo rientrerà al Milan. E’ molto giovane ma se dovesse tornare in rossoneri si troverebbe chiuso da Ibrahimovic o dall’eventuale centravanti che verrà al posto dello svedese. Un altro anno in grigiorossi, secondo me, gli farebbe molto bene”.

PROGETTO MONZA. “Il progetto Monza è molto importante, vedremo se regalerà subito la Serie A alla città altrimenti si può dire che hanno gettato delle ottime basi per la prossima stagione. Qualche acquisto ha un po’ deluso. Se i biancorossi dovessero rimanere in B la prossima stagione, converrebbe prendere qualche giocatore della categoria al posto di campioni che non riescono a calarsi al meglio nella parte. Se dovessero davvero salire nel massimo campionato italiano sarebbe un’impresa”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il giornalista da sempre vicino al Milan ha commentato l’andamento del match di sabato, finito...
Il collega Carlo Pellegatti ha raccontato nel dettaglio la situazione in casa rossonera nella nostra...

Dal Network

Il difensore dell’Hellas ha parlato della complessa sfida di venerdì contro il Bologna, ma anche...
Il difensore leccese, condottiero della difesa degli azzurri toscani, ha parlato a Radio Serie A...
Finiscono 1-1 i due match in programma nel pomeriggio. Il Cagliari rimedia un punto nello...
Calcio Lecce