Resta in contatto

Approfondimenti

Corvino sul mercato: “Cedibili e incedibili? Vi spiego la programmazione”

Il direttore tecnico del Lecce, conclusa la presentazione di Marco Baroni, ha risposto alle domande dei presenti sul calciomercato del Lecce 2021/2022.

Nel giorno di Marco Baroni, Pantaleo Corvino svela un aneddoto legato a una grande necessità che il nuovo tecnico dovrà affrontare una volta cominciato il suo lavoro: la tenuta della fase difensiva. Troppo spesso in questi ultimi anni i giallorossi hanno subito tante reti. Il dirigente di Vernole, dopo una domanda su quest’aspetto, ha esordito con un sorriso, subito spiegato: “Rido perché penso a un aneddoto che dissi a Marco quando ci siamo conosciuti al momento della trattativa. Prima di parlare dei giocatori ho chiesto a Marco di pensare alla difesa e all’organizzazione totale dell’aspetto difensivo. Ho insistito su quest’aspetto con una mia massima: ‘agli attaccanti ci pensa la società’, ho aggiunto”. Corvino poi non vuole fare nomi su eventuali conferme e partenze del pacchetto ora composto da Lucioni, Meccariello e Pisacane: “Non serve prendere grandi difensori per migliorare il proprio assetto. Per fare i gol, al contrario, serve l’attaccante giusto”.

Il direttore tecnico si pronuncia poi sul calciomercato che verrà. L’intenzione che traspare dalle sue parole è quella di fare di tutto per mantenere il gruppo dei giovani messisi in evidenza nello scorso campionato. Diverso destino potrebbero avere altri calciatori, anche importanti come bomber Coda (seguito dal Parma) in caso di offerte adeguate pervenute nella casella mail di via Costadura: Abbiamo il dovere di crescere e per crescere bisogna avere delle persone che anagraficamente possono aiutare per far strada insieme. La vocazione a non vendere quelli che ti aiutano a far crescere è la prima cosa che vorrei fare. La società ha espresso consenso su quest’aspetto”.

Il rovescio della medaglia è la lettura sui “senatori”: “Dall’altra parte – continua Corvino – però non posso crescere se ho dei giocatori che hanno anagraficamente poca durata. Se sono importanti come Coda, li vorrei tenere, lui aiuta anche gli altri a migliorarsi. Ripeto, sui giovani farò di tutto per cercare di tenerli e mi sforzerò a farlo col mio lavoro fuori dal campo facendo cose che mi permetteranno di dire è incedibile”.

Il modus operandi del Lecce potrà esprimersi nel modo migliore in quest’estate, dopo mesi caratterizzati da fretta e da campionati iniziati senza sosta alcuni: “Partendo dal presupposto che non teniamo per il collo più nessuno, siamo nelle condizioni per programmare tutte le fasi successive. Quest’anno possiamo programmare meglio rispetto all’anno scorso. Quest’anno c’è più tempo”.

 

 

 

 

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Antonio Arnesano
Antonio Arnesano
1 mese fa

Nelle ultime due uscite, Corvino ha detto tanta roba..totale fiducia in lui..sa quello che deve fare..spero solo che sia una battuta quella sulla difesa..siamo d’accordo che la fase difensiva la debbano fare anche gli attaccanti e che dipende dall’equilibrio tattico, ma che non dipenda dal tipo di difensore mi sembra un’affermazione azzardata..io spero che dietro arrivi almeno un ‘grande difensore’ alla Baroni per restare in tema..siamo ancora ubriachi dei gol degli ultimi tre anni e penso che basti cosi’…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Corvino abbande

Lupiae nel cuore
Lupiae nel cuore
1 mese fa

Perché non te ne vai tu?

RDN
RDN
1 mese fa

Cugghiune

Nicola Grandolfo
Nicola Grandolfo
1 mese fa

Vorrei esprimere un desiderio,vorrei due accompagnatori speciali per la squadra del Lecce,due grandi che restino sempre con la squadra .
Chiedo juan Alberto Barbas e Pietro Paolo Virdis.
Chiedetegli se vorranno vivere in Lecce ed essere gli accompagnatori ufficiali?
Un abbraccio giallorosso ??

Direttore1982
Direttore1982
1 mese fa

Virdis??mamma mia ?‍♂️1000000 Chevanton forever!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ha fatto capire se arriva una offerta per coda che ha 33 anni la prendono in considerazione

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Pettinari

RDN
RDN
1 mese fa

Mai credere al vecchio corvo
10 nde tice
100 nde face

tommasinu
tommasinu
1 mese fa
Reply to  RDN

come x il caso Pettinari ad es.
Io la chiudo qui e non ne parlerò più, ma lo credo al 20%

Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima di scrivere di sor Carletto dovevate sentire lui e stato citato tutto ma le sue vere origini. Fu scoperto da Costantino Rozzi e le vere gesta la..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Il talento più puro che abbia indossato la maglia giallorossa..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "I mercenari non devono aver voce in capitolo.... quelli passano....i miti invece restano immortali"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Grandissimo Kecco anche come allenatore...non ha la fortuna di altri... però è vero anche che in quella circostanza lo ricordo benissimo il..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "'Grande Beto"
Advertisement

Altro da Approfondimenti