Resta in contatto

News

Gianni Di Marzio: “Il Lecce a Benevento mi ha entusiasmato”

Intervistato dal Nuovo Quotidiano di Puglia: “Il Lecce ha giocato con l’intensità di una squadra inglese, con un’aggressione alta”

Gianni Di Marzio, intervistato dal Quotidiano, commenta la partita del Lecce a Benevento: “Ho visto un Lecce che per molti versi mi ha entusiasmato. Mi è piaciuto moltissimo, ha giocato con l’intensità di una squadra inglese, con un’aggressione alta, una determinazione fuori dal normale. Ho visto Hjulmand molto bravo nel ruolo di faro della squadra e ho visto un grandissimo Gallo, un giovane di grande avvenire, gamba lunga, grande corsa, cross preziosi per i compagni d’attacco”.

L’allenatore campano, che aveva già avuto con sé Marco Baroni da calciatore, parla anche dell’attacco: “Strefezza è uno rapido, svelto, magari deve essere più concreto sotto rete, può fare molto mentre Di Mariano è un ottimo calciatore di categoria. Un solo cruccio: era una partita da vincere”.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Ugo
Ugo
2 giorni fa

Sono d accordo con lei mister, è stato un bel Lecce messo bene in campo da mister. Baroni, sono convinto che tra tre quattro gare altre vedremo il vero Lecce. Un caro saluto mister. Di. Marzio ed un abbraccio. Forza Lecce.

Santo scarascia
Santo scarascia
2 giorni fa

Sono santo scarascia da Lecce, vorrei chiedere al mister:”nell’ultimo quarto d’ora potevate sostituire coda, gia’ stanco, coc rodriguez, giovane, fresco, donami o è bravo?

RDN
RDN
2 giorni fa

C’è tempo campionato lungo e preparazione fatta x la volata finale

Luca
Luca
2 giorni fa

Già…… era da vincere ma nun imu intu. Forza LECCE sempre!

Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Confermo. Non si censurano nemmeno gli spammer seriali come: vito e i suoi tanti plurinicksname."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Sei stato un grande. E che dire di quelle punizioni di collo esterno. Magiche"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima di scrivere di sor Carletto dovevate sentire lui e stato citato tutto ma le sue vere origini. Fu scoperto da Costantino Rozzi e le vere gesta la..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Il talento più puro che abbia indossato la maglia giallorossa..."
Advertisement

Altro da News