Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Malta, Devis Mangia non è più il ct: accuse pesanti per il tecnico. Il leccese Mazzotta oggi in panchina

La federazione maltese ha comunicato che l’ex allenatore, tra le altre, di Spezia e Palermo, è temporaneamente sollevato dal ruolo di capoallenatore

Devis Mangia non è più l’allenatore della Nazionale di Malta. La Federazione maltese ha rilasciato una nota molto diplomatica e senza lasciare ulteriori commenti al riguardo, ma in realtà sono molto pesanti le accuse mosse dal Times of Malta e riprese dall’edizione online di Repubblica.

MOLESTIE SESSUALI. Secondo il quotidiano Times of Malta l’ex tecnico di Spezia e Under 21 azzurra Mangia sarebbe chiamato a rispondere di “molestie sessuali nei confronti di un calciatore della nazionale”. Fonti federali citate dai media maltesi fanno sapere che “saranno esaminate anche precedenti accuse rivolte a Mangia” con i riferimenti alla precedente esperienza in Romania all’Universitatea Craiova: all’epoca Mangia avrebbe avuto una relazione con un suo calciatore. Fu il suo successore in panchina, Victor Piturca, a sostenere che Mangia avesse fatto delle avances a un giocatore ma allora il proprietario del club, Mihai Rotaru, precisò che l’allenatore aveva accettato di lasciare la squadra dopo un confronto sulla questione. Ma non solo: Repubblica cita anche vicende simili risalenti al periodo in cui il tecnico ha lavorato ad Ascoli.

LA NOTA DELLA FEDERAZIONE MALTESE. “La Malta FA comunica che Devis Mangia è stato temporaneamente sollevato dalle sue funzioni di capo allenatore delle squadre nazionali a seguito di una segnalazione ricevuta su presunta violazione delle sue politiche. Mangia ha dato la sua piena disponibilità per l’accertamento dei fatti in questione. L’Associazione non commenterà ulteriormente fino a quando i prossimi passi non saranno discussi all’interno dei rispettivi organi decisionali in modo aperto e trasparente. Per la partita contro Israele la squadra sarà guidata dal vice allenatore Davide Mazzotta”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News