Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

CdS – Lecce, per Baschirotto tanti sondaggi. La risposta di Corvino

Il centrale ha stregato tutti e adesso piace a numerosi club

Tutti pazzi per Baschirotto. Il Corriere dello Sport in edicola oggi racconta come siano arrivati tanti sondaggi al Lecce per il centrale ex Ascoli.

Pantaleo Corvino resiste, il Lecce non ha nessuna intenzione di lasciar partire il proprio gioiello. Un’eccezione, scrive il CorSport, potrebbe avvenire solo a giugno in caso di un’offerta irresistibile.

Subscribe
Notificami
guest

19 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
L'Oritano
L'Oritano
1 anno fa

A giugno Andrano via tutti, e si ricomincia, bohhhh

Mauro palese
Mauro palese
1 anno fa
Reply to  L'Oritano

Se lo dici tu…….
Come la mantieni la squadra in sere A ?!?
Pensi che quei calciatori continueranno ad accontentarsi di guadagnare 200.000€ all anno??????
O pensi che puoi arrivare in Champions League????………. perché se pensi questo hai problemi seri……

Martella Paolo
Martella Paolo
1 anno fa

No Baschi non si tocca solo lui l’anno prossimo garantirebbe i 20.000 abbonati

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Baschi non si tocca

Fiore
Fiore
1 anno fa

Baschy non si tocca

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Che notiziona!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

La risposta di Corvino: “S…te forte”…

Antonio
Antonio
1 anno fa

Forza Lecce non bisogna vendere nessuno ci risentiamo tra due anni per le cessioni almeno 30 milioni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

30 mln prendere o lasciare!

Yuri Garrisi
Yuri Garrisi
1 anno fa

se il lecce vuole confermarsi e puntare anche oltre alla salvezza deve tenersi dei giocatori chiave come baschirotto

Xavier
Xavier
1 anno fa

Perché pensiamo a vendere e non, invece, a rafforzare la squadra per vivere un sogno insieme al ns grande Presidente

Dario
Dario
1 anno fa
Reply to  Xavier

Come la rafforzi se non vendi? I soldi non escono dal nulla. Ti ricordo che quest’anno il mercato è stato fatto con 3-4 milioni, e non ti può sempre andar bene con queste cifre.
1-2 cessioni eccellenti saranno sicuramente fatte in estate, per permettere di fare un buon mercato. O pensi che uno forte come Hjulmand (pronto per una big italiana o una medio-alta di Premier) resti a vita a Lecce a prendere 200.000€ all’anno?
E’ anche giusto dargli la possibilità di giocare a livelli più alti.

Niko
Niko
1 anno fa
Reply to  Dario

Giusta osservazione,c’è da dire che il corvo ha già le idee chiare anche in caso di cessione di due tre elementi importanti pronti ad essere sostituti con altri colpi di maggior caratura tecnica

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Non si tocca 💛👍❤️

Dario
Dario
1 anno fa

Penso che per lui sarebbe bene fare un altro anno qui per confermarsi, ma se a giugno ci offrono 10 milioni o più ci sta pure di cederlo (ricordiamo che Baschirotto è stato pagato 350 mila euro, sarebbe una plusvalenza clamorosa).
Con quei soldi ti riscatti Pongracic, Falcone e ti restano pure 4 milioni per prenderti un altro centrale forte.
L’altra cessione potrebbe essere quella di Hjulmand (indubbiamente il più forte della nostra squadra) a 20 e più milioni, che permetterebbe di fare un mercato sontuoso l’anno prossimo e di stabilizzarci finalmente in A. Il sostituto (Blin) ce l’abbiamo già in casa.
Non andrei oltre due cessioni dei big per non stravolgere troppo.

Giuseppe
Giuseppe
1 anno fa
Reply to  Dario

C’è anche l’obbligo di riscatto per Maleh

Rod66
Rod66
1 anno fa

Bene , troppo presto per lasciarlo partire
…corvino saprà gestire tutto per il meglio

Luca
Luca
1 anno fa
Reply to  Rod66

Bravo.
Qua tutti sanno, dicono, prevedono…..ma sangu ci unu dice “lasciamo fare a chi sa fare….”

GIALLO ROSSO
GIALLO ROSSO
1 anno fa
Reply to  Luca

semplicemente per due motivi non ci sono i soggetti che dici tu:
il primo perche qui si chiacchera dicendo il proprio parere
il secondo perche ovviamente chi esprime il prorpio parere non ha potere decisionale e quindi per forza di cosa, dovra’ fare chi sa fare e soprattutto chi ha il titolo di fare.

Articoli correlati

L’ex difensore, in forza al Lecce dal 1989 al 1991, ha parlato alla Gazzetta del Mezzogiorno...
lecce empoli
Gli potrebbe bastare un'azione per entrare nella storia di questa stagione...
lecce empoli
Non ci sarà bisogno della tessera del tifoso...

Dal Network

Contro il Milan, l’ex Lorient ha continuato la sua striscia di realizzazioni...
Le dichiarazioni del tecnico del Sassuolo nel post-partita della sfida contro il Milan di Pioli....

Altre notizie

Calcio Lecce