Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

CdS – Pasculli: “Baschirotto-Dybala che duello”

L’ex attaccante giallorosso parla della sfida tra Lecce e Roma e punta tutto sul duello che ci sarà in difesa tra l’argentino e il numero sei dei salentini.

ROMA LECCE 1986. “C’era un’atmosfera incredibile, un grande calore e una straripante passione era impossibile non mettercela tutta perché anche noi, che eravamo già retrocessi, siamo stati caricati da quell’ambiente. Abbiamo giocato come se fosse una gara secca e poi il resto è storia”.

LECCE ROMA OGGI. “E’ una sfida interessante, perché la Roma, come lo dice la classifica è la terza forza del campionato è in piena corsa per un posto in Champions che manca da qualche anno e sicuramente vorrà continuare a fare punti e alimentare questo sogno. Il Lecce invece è la rivelazione del campionato, è la formazione più giovane ma che è in grado di giocare un calcio che crea difficoltà a tutti. Nessuno ha messo sotto il Lecce nel corso di questo torneo e non credo che ci riuscirà nemmeno la Roma”.

SORPRESE. “Certamente Federico Baschirotto. E’ stata una straordinaria intuizione di Corvino, ma che è stato anche aiutato dalla fortuna. Doveva fare il terzino, l’emergenza della prima giornata lo ha portato a fare il centrale, poi da quel momento in poi nessuno lo ha spostato più di li. E’ un esempio buono del nostro calcio è un messaggio positivo per i giovani e per chi lotta e combatte nelle serie minori. Il suo modo di difendere non è convenzionale a questi anni, sembra uno di quelli che marcavano me negli anni ’80, tipo Ferri o Vierchowod, gente che non ti lasciava nemmeno nel tunnel degli spogliatoi”.

LA ROMA. “Dybala sicuramente. Dopo il passaggio dalla Juventus ha dimostrato di essere un grande calciatore e un trascinatore. Si è caricato la Roma, ha accettato il ruolo di leader in una piazza difficile. Ma quando gioca lui è un’altra squadra, durante il suo infortunio si vedeva la differenza. Lui è il tipico giocatore che da solo può decidere la partita”.

LA PARTITA. “Il Lecce ha dimostrato di non temere nessuno, ma deve stare attento alle giocate della Roma e dei suoi campioni, uno di questi è in panchina Mourinho sicuramente avrà visto le gare contro Salernitana e Verona dove il Lecce non è stato perfetto. Ma Baroni ha già dimostrato di essere bravo ad imparare dai suoi errori e questa può essere la strada per battere la Roma e avvicinarsi al sogno salvezza”.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Toty
Toty
1 anno fa

Bisogna stare attenti ai lanci lunghi. Il Lecce questo tipo di gioco lo soffre. Bisogna concentrarsi sulle seconde pallw

Articoli correlati

Tutto pronto per il supporto video che sarà inaugurato domani in occasione di Lecce-Empoli...
Il tecnico Luca Gotti ha convocato i seguenti calciatori per la gara Lecce - Empoli,...
lecce roma gotti
Le dichiarazioni del tecnico del Lecce Luca Gotti nella conferenza stampa di presentazione di Lecce-Empoli...

Dal Network

Parla l'attaccante: "Finalmente un gol davanti al nostro pubblico! Adesso sto bene, posso dare tanto...
Sotto la gestione del tecnico ex Crotone gli azzurri toscani hanno recuperato molti punti nei...
Termina con un esonero l'esperienza del tecnico bresciano al Renzo Barbera...

Altre notizie

Calcio Lecce