Calcio Lecce
Sito appartenente al Network

GdS – Mancosu: “Il mio addio? Sotterro le cose brutte”

L’ex capitano giallorosso ha parlato alla Gazzetta dello Sport, del suo presente in Sardegna e del passato nel Salento?

IL SOGNO. Fuori dallo spogliatoio c’è un cartellone con tutti i sardi che hanno giocato qui. La mia foto ancora non c’è: un mio obiettivo è riuscire a metterla. Un altro desiderio è quello di giocare nel nuovo stadio del Cagliari”.

RICORDI DI LECCE. Il mio addio? Ho sotterrato quello che è successo. Faccio così con le cose brutte. Forse è sbagliato, ma apprezzo la vita, la famiglia. Sicuramente ho un ricordo straordinario, nel mio periodo più complicato ho apprezzato i valori, l’affetto della gente”.

LIVERANI E RANIERI. Ringrazio il mister Liverani perché se sono tornato a Cagliari devo ringraziare lui che mi ha voluto. Ranieri ha fatto la storia del calcio e bisogna solo ringraziarlo. Se dice di buttarsi dal terzo piano io mi butto. E’ un opportunità di crescita incredibile quella che ci è capitata. Io voglio fare l’allenatore, è una fortuna poter lavorare con lui e capire come ragiona. E’ come se stessi facendo un master a Coverciano”.

Subscribe
Notificami
guest

30 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Angelo
Angelo
8 mesi fa

Ma vai a. Cagare

Lupo
Lupo
8 mesi fa

Marco Mancosu è una persona brava ed intelligente, come pochi in questo mondo. Gli auguro il meglio dentro e, soprattutto, fuori dal rettangolo verde. Se lo merita.

1943
1943
8 mesi fa

Vero redazione, stavolta l’avete proprio fatta fuori dal vasino…..bagnandovi anche le scarpe!
Scusate ma quando cè vò cè vò!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Grande calciatore Marco.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Devo dedurre che l’autore dell’articolo nella fretta di scrivere non abbia letto bene l’articolo della Gazzetta dello Sport. Ma purtroopo non è la prima volta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

che vergogna questi titoli, approfittando di quelli che non leggono.
Pochi giorni fa ha pure detto che Cagliari e Lecce sono squadre del suo cuore. Evitate di generare odio inutile.
Invece per quelli che non leggono e sparano a zero provo molta pena.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Tipo i rigori sbagliati

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Abbaccurcate

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Rimane un giocatore che ha dato tanto. Ottimo calciatore…ma non ha lasciato bene il Lecce

Zeman
Zeman
8 mesi fa

Ha dato quello per cui era lautamente ricompensato……Nella vita di tutti i giorni questo scambio ha un solo nome:LAVORO!!!! Tu lavori per me e io ti pago……Smettetela di credere ancora alle favole dei calciatori che si battono il petto e baciano le maglie…..,quello fa parte del circus!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Basta con sti titoli fuorvianti… Perché se non create la notizia non vi clicca nessuno?
E voi, porco tutto…
aprite gli articoli e leggete prima di sparare sentenze…

Gianluca
Gianluca
8 mesi fa

Calciolecce.it ma Mancosu vi sta antipatico? Se non è così correggete l’articolo che avete scritto, perché io l’articolo della Gds l’ho letto e non dice quello che riportate voi

inbound4720832009044491541.jpg
Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Basta Mancosu quanto sei pesante ,pensa al tuo Cagliari,

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Mancosu? Mai sentito….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Quistu face nu corpu alla utte ,e laddu a Lu tampagnoiu

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Almeno riportate tutto…visto che si parlava del tumore avuto nel periodo in cui giocava a Lecce……
Non parlava di Lecce come esperienza negativa!!..

Alberto
Alberto
8 mesi fa

Perché riportare una notizia in modo così vizioso? La domanda del giornalista è :”A Lecce ha vissuto il momento più duro della sua vita, quando per guarire da un tumore è stato operato”. Risposta:”tengo a sotterrare quello che è successo. Faccio così per le cose brutte. Forse è sbagliato ma apprezzo la vita, la famiglia, il campo, la voglia di allenarmi.”. Cancellate questo articolo che non appartiene al vostro stile e scusatevi. Mancosu non ha riferito quello che riportate con riferimento all’U.S. Lecce

Luca
Luca
8 mesi fa

Pensa al Cagliari caro marco….il lecce si ama e basta! Ricordati che se sei arrivato a giocare a certi livelli lo hai fatto che avevi addosso una maglia giallorosso.

Rico
Rico
8 mesi fa

Le cose brutte??? Spero che si stia riferendo ai 2 rigori sbagliati.. che ci sono costati una salvezza e una promozione in A….non credo si riferisca a chi lha preso da un anonima squadra di serie C per metterlo al centro di un progetto e poi proteggerlo quando ha scoperto di avere un brutto male…
O chi ha dovuto sopportare i mal di pancia suoi e dei suoi amichetti ( che nel frattempo sono spariti dal calcio che conta)..
Solo la maglia caro Mancosu…

Cristian Bernabei
Cristian Bernabei
8 mesi fa
Reply to  Rico

D’accordissimo, esattamente

Gianluca
Gianluca
8 mesi fa
Reply to  Rico

No si riferiva al tumore… titolo di calciolecce.it completamente fuorviante

Rico
Rico
8 mesi fa
Reply to  Gianluca

Allora chiedo scusa per l’articolo della GDS non letto..
Ma permettimi di dire che il suo mal di pancia e il suo procuratore hanno rovinato quello che poteva essere uno splendido ricordo.

Luca Sava
Luca Sava
8 mesi fa

Sicuramente il Salento i ha dato piu di quanto tu abbia dato a questa terra e questi colori.

PINCO
PINCO
8 mesi fa
Reply to  Luca Sava

non dire puttanate. è stato un giocatore ed un uomo eccezionale.

Franz
Franz
8 mesi fa

Ciao Marco.

Lupo Alberto
Lupo Alberto
8 mesi fa

Caro capitano , gli uomini passano ma la maglia resta ….in bocca al lupo per tutto.

severino cicerchia
severino cicerchia
8 mesi fa

Grande Capitano, sempre uno di noi!!!

Pantaleo
Pantaleo
8 mesi fa

Ringrazia il Lecce se hai giocato in serie A, pampaciune. Ancora veleno tiene in corpo, ricordati che hai fatto retrocedere il Lecce insieme ai 4 cretini convocati spesso dal Presidente per darvi una calmata

Sasa
Sasa
8 mesi fa
Reply to  Pantaleo

Il problema che a Lecce credete solo alle versioni della società, mai una volta che ci sia un’intervista per sapere i 2 punti differenti. Continuate a credere sempre ad una parte e vi fate un giudizio viziato dei calciatori. Possibile che quando c’è una diatriba nessun giornalista sento il dovere di intervistare anche l’altra Parte ?

Fede
Fede
8 mesi fa

Sappi che la tua parola contro quella del Presidente è 0……il Presidente ha parlato nel modo più chiaro possibile e tu non hai replicato perchè non avevi niente da dire…..la nostra unica baniera si chiama Saverio Sticchi Damiani….

Articoli correlati

Arriva la designazione per la partita di domenica al Via del Mare...
Il prossimo weekend ricorrerà il quarantesimo anniversario della scomparsa di Michele Lorusso e Ciro Pezzella,...
Da oggi saranno acquistabili i tagliandi per la partita in programma a San Siro prima...

Dal Network

I capitolini recuperano Paulo Dybala, ma perdono due elementi nel pacchetto arretrato...
Gli emiliani si presentano con le assenze di Mateus Henrique e Alvarez, mentre Tressoldi e...
Calcio Lecce