Calcio Lecce
Sito appartenente al Network

Di Francesco: “Ho lasciato la Serie A per stimoli e ambizioni importanti”

L’esterno 29enne si è presentato alla stampa dopo l’esordio con gol

DiFra ha raccontato il colloquio con Soleri, autore dell’assist per la sua prima rete palermitana: “Gli ho già detto che gli devo una cena – ha raccontato Di Francesco – gli ho detto che nove attaccanti su dieci avrebbero tirato al posto suo e non me l’aspettavo. Lui con il suo accento romano mi ha risposto che ‘mi voleva fa’ iniziare subito bene’. Il suo è stato un gesto carino che ho apprezzato”.

Di Francesco ha lasciato la Serie A e una maglia da titolare a Lecce per giocare in B. “L’ho fatto perchè per un giocatore gli stimoli e l’ambizione sono importanti – ha spiegato – Da quando ho parlato con il Palermo ho percepito l’ambizione e la voglia del club di crescere. La Serie B è dura, ma c’è la voglia di essere competitivi per centrare la Serie A. Ci sono tante corazzate, ma dobbiamo cercare di dare tutto, con equilibrio e la forza di un gruppo che deve essere forte e unito nel bene e nel male. Poi il fatto che dietro c’è un gruppo come il City Football Group, che è il più improtante nel mondo del calcio, permetterà alla società di crescere sempre di più”.

Il debutto con gol per Di Francesco è stato da incorniciare. “E’ stata una settimana particolare – ha detto – il cambiamento porta con sè lo stress, i viaggi: ho fatto più spostamenti che allenamenti fra visite mediche e trasferimento. Avevo un solo allenamento sulle gambe. Non sapevo se sarei entrato in campo o meno. Poi quando sono arrivato al Barbera prima della partita avevo sensazioni positive, c’era la speranza di entrare anche solo per una decina di minuti, giocare è stato emozionante, fare gol subito appena dopo cinque minuti è stato l’esordio migliore che potessi desiderare. Segnare sotto la curva con tanta gente poi è stato bellissimo”.

Su CalcioRosanero.it tutte le parole di Federico Di Francesco

Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Alieno Giallorosso
Alieno Giallorosso
2 mesi fa

Queste sono le classiche situazioni in cui a guadagnarci sono in 3: il Lecce con una plusvalenza, il calciatore con un aumento di ingaggio e il Palermo che si gioverà delle sue prestazioni (e si spera per loro, gol). In bocca al lupo, Federico

Mimmo
Mimmo
2 mesi fa

In bocca al lupo Fede…. Sono sempre stato un tuo grande tifoso… Buona fortuna…

Leccese
Leccese
2 mesi fa

Scusate ma a noi non interessa più Di Francesco. Sono contento per lui, però scriviamo del LECCE

Luana
Luana
2 mesi fa

Le solite fesserie dei calciatori. Perché non dice la verità invece di denigrare neanche troppo sommessamente il Lecce, preferendo il Palermo? La verità per i calciatori è fatta solo di soldi. E a Palermo mica abboccano a ste dichiarazioni ruffiane.

Luana
Luana
2 mesi fa
Reply to  Luana

E il Palermo comunque, cara redazione, non è un nostro avversario…

Giuppi
Giuppi
2 mesi fa
Reply to  Luana

Diciamo che siamo contenti per la vittoria del Palermo, gemellati con noi..

Luana
Luana
2 mesi fa
Reply to  Giuppi

Certamente, ma non è l’argomento delle dichiarazioni dell’ex leccese.

dator
dator
2 mesi fa
Reply to  Luana

guarda che a firenze aveva le lacrime. E’ andato via perchè il livello è cresciuto quest’anno e avrebbe avuto poco spazio…

Articoli correlati

Il tecnico del Verona si mostra positivo nell'intervista postgara ai microfoni di Dazn...
Baroni potrebbe finalmente puntare dal primo minuto sull'ex Fiorentina e Lecce e passare a 4...
Il tecnico gialloblù ha parlato in conferenza stampa all'antivigilia della gara contro il suo ex...

Dal Network

I capitolini recuperano Paulo Dybala, ma perdono due elementi nel pacchetto arretrato...
Gli emiliani si presentano con le assenze di Mateus Henrique e Alvarez, mentre Tressoldi e...
Calcio Lecce