Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

QdP – Sticchi Damiani: “Per un’ora il Lecce più bello. Dobbiamo capire cosa accade nella ripresa”

Il presidente: "Qui sono andate in difficoltà anche le big"

Il presidente del Lecce, Saverio Sticchi Damiani, ha parlato al Nuovo Quotidiano di Puglia dopo la partita di ieri. “Sono andato a salutare i giocatori che erano provati dall’amarezza, finchè daranno sempre il tutto per tutto mi avranno sempre accanto. La squadra ha espresso un’ora di gioco molto importante, dopo le opportunità clamorose del primo tempo, nella ripresa ha costruito anche un’altra occasione che non ha tradotto in gol. Forse quelli di Genova sono stati i migliori sessanta minuti della stagione, su un campo difficile, dove sono andate in difficoltà anche tutte le grandi del campionato”.

Il presidente continua dopo il ko contro il Genoa: “Dobbiamo chiederci cosa succede quando la squadra tende un po’ a perdersi nella ripresa, com’è accaduto, purtroppo, nel secondo tempo delle ultime gare. Dobbiamo capire il perché, pur senza dimenticare la forza degli avversari, specie negli ultimi turni”.

Subscribe
Notificami
guest

177 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Mauri
Mauri
1 mese fa

Non è “obbligatorio” fare sostituzioni sopratutto con gli stessi ruoli perché cambiando i giocatori cambiano ovviamente tutte le marcature tenute bene fino a quel momento e saltano completamente gli schemi che tenevano ben saldo il Lecce su 1-0. Io non avrei mai sostituito due giocatori contemporaneamente!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Preparatori atletici e allenatore scarsi….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Purtroppo per 20/30 minuti il Lecce gioca male, perché si chiude in difesa, lisciando una inutile punta isolata avanti.!

wanja p.
wanja p.
1 mese fa

Allenatore e preparatore non all’altezza! D’Altronde hanno fallito ovunque. Tra gli allenatori liberi, che applicano il 433 (obbligo di Corvino) e che costa poco c’è Liverani, se non altro buon motivatore. 💛❤️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Succede ke molti innesti e acquisti sono a proviamo come va. Soldi buttati in 100 rivoli sperando di fare plusvalenze straordinarie.
L anno scorso uguale solo ke c erano due retrocesse sulla carta dalla prima giornata e Umtiti e’ entrato negli schemi dopo Natale facendo la differenza. Troppi soldi vengono buttati su nomi improbabili sperando nel colpo di cu… Ne esce invece uno spogliatoio senza leader e senza gerarchie ed ognuno che pensa ai ca…i suoi per usare il Lecce come vetrina. Assomigliamo alla Salernitana che ognuno tira sperando di alzarsi la sua quotazione. Prendiamo un goal e non siamo piu’ squadra. Ci sfaldiamo. Che c’e’ da capire. Dipende relativamente poco dall allenatore. I tiri li facciamo a porta vuota ogni domenica e li sbagliamo.

Mercenari
Mercenari
1 mese fa

👍👍 Bravo, e tutto questo è merito di una società impegnata solo ad auto celebrarsi fino alla nausea!

Mario
Mario
1 mese fa

Presidente buongiorno, il fatto è chiaro. Non voglio dare colpe a nessuno, ma purtroppo i cambi al 65′ non andavano fatti. Perché la squadra aveva trovato il suo equilibrio, e saremmo andati tranquillamente verso la vittoria finale. Invece aver fatto quelle sostituzioni, il Genoa, ha avuto modo di riorganizzarsi. Tutto qui presidente, buona giornata e forza Lecce sempre

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Torna Liverani.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grazie presidente

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Avevamo 11 punti di vantaggio !!!!
Continuando di questo passo è retrocessione matematica già a 5 giornate dalla fine del campionato come minimo!!!!
Svegliaaaaaaaaa
💪💛♥️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

cerscate di guardare sempre ke siamo rimasti ultimi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Buongiorno ! Mi scusi per l’interruzione. Grazie a questo Sig. Mario Contino ho ricevuto un finanziamento per il mio progetto e non finirò mai di ringraziarlo. Se hai bisogno di soldi per i tuoi progetti o altro contattalo. Il suo indirizzo email è: mario991contino@gmail.com Con lui non c’è delusione. Mi ha aiutato e spero che aiuti anche altre persone veramente bisognose. Non esitate a contattarlo se ne avete veramente bisogno. mario991contino@gmail.com grazie

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Cosa accade?? C’è la serie B alle porte
..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Succedono le magie del Il Mago di Stoccarda 🤣🤣 Elena Paglialonga Moira Paglialonga

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Accade che non riescono a segnare neanche da 2 metri dalla porta,troppi tiratori scarsi,se la prendono con d’Aversa ma chi ha toppato stavolta è Corvino anche perché mi sembra che il mercato di riparazione per noi non esiste

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Il primo tempo è stato interpretato alla grande. Già a inizio secondo tempo il genoa ha cambiato 2 giocatori e abbiamo cominciato a ballare la pizzica. Ora mi chiedo se è possibile continuare a giocare Nello stesso modo quando ci stanno prendendo a pallonate. Non c’è stata nessuna contromossa alla superiorità genoana nel secondo tempo. Mio modesto parere: centrocampo inferiore a tutte le squadre di A , 3 giocatori sono pochi. Aiutano appena in difesa, ma supporto offensivo pari a 0. Non si riesce mai a fare un attacco centrale.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Presidente Genova campo difficile!!!! Mi dica lei quali sono i campi facili!!!! Mah!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Caro Presidente mancano poche ore alla chiusura del calciomercato, bisogna rinforzare questa squadra anche con calciatori in prestito ma con esperienza e credo ci voglia anche un cambio in panchina se vogliamo dare una svegliata allo spogliatoio e creare più competizione tra i calciatori della rosa. Salviamo questo Lecce, il contributo dei tifosi non è mai mancato, ma noi stiamo sugli spalti e di più non possiamo fare il resto lo può fare la Società! Forza Lecce 🐺💛❤️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Si presidente serve un attaccante che ci garantisce i gol non li fa nessuno sono pistole inceppate

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

D Aversa e meglio se te ne vai tante squadre anno fatto la cosa giusta cambiando mister noi stiamo aspettando di perdere 10 altre partite tanto a nessuno gli e ne frega niente visto che non interviene il responsabile per spronare la squadra

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma poi si e fissato con gli stessi elementi kristovic kaba ma perché se non segna lo fai giocare ieri a segnato con grande fortuna che non gli riesce a vita un gol così

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Se non segnano almeno due gol,non si pareggia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Presidente, è una squadra che non c’è più! Nel miglior momento di Piccoli, D’Aversa ha dato spazio a Krstović (di proprietà giallorossa) nel momento in cui il primo aveva una rabbia agonistica fuori dal comune, demotivandolo. Troppi punti persi con squadre di livello pari/inferiori a noi. Due punte, in serie A servono come il pane. I suoi cambi sono scontati e spesso in netto ritardo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Almeno 3 innesti di valore e nn spiegandeselo neanche l’allenatore ciò che accade dopo 45 ci vorrebbe una fattucchiera o il cambio allenatore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Bisogna cambiare,cambiare, cambiare!

Marco
Marco
1 mese fa

D’aversa ABBANDE!
D’aversa CACCIATILU!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Accade che una squadra costruita con giocatori a caso. Certo che su una decina di calciatori uno buono ci sarà e voi lo rinvendete per fare plusvalenza. certo, ma questo modo di fare a cosa vi porta? Ve lo dico io ad essere una squadra mediocre con un tifo mediocre
– su 22 partite ne avete vinte solo 4
– ultime sei partite un solo punto su 18 disponibili
– alla 22 esima giornata 23/24 avete meno punti rispetto alla 22 esima giornata 22/23
Tifosi anziché tirarvela e negare lo schifo di questa società aprite gli occhi e mettetevi un buon paio di occhiali perché non vedete bene la realtà. Ringraziate Empoli, Salernitana e Cagliari/Verona che fanno più schifo di voi e sono solo più imbarazzanti. La salvezza é vostra ma di sicuro non x vostro merito

Mercenari
Mercenari
1 mese fa

👍👍👍 Finalmente uno che dice le cose come stanno, devono passare la mano, non fa per loro sono totalmente inadeguati

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ci chiediamo?dove era prima Daversa,e che cosa ha fatto?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Tra due partite dovrete mandate via Daversa..a furor di popolo…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Guardate l’Empoli che partita ha fatto a Torino con la Juve ed il Verona a cui hanno tolto 8 titolari e ieri giocava con il sangue negli occhi. Ho detto tutto!

Franc
Franc
1 mese fa

Giustissimo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Presidente, cosa c’è da capire? E’ così ogni domenica! E sinceramente ormai mi sono stufato veder vincere gli altri. 2 giorni e finisce il calciomercato, serve gente d’esperienza perché con una squadra infarcita di ragazzi non si va da nessuna parte.

0833
0833
1 mese fa

capita che nella ripresa Gilardino cambia modulo in attacco, D‘Aversa non reagisce, sbaglia i primi due cambi. Là squadra per 10 minuti va in bambola e la frittata è fatta.
Peccato per i bellissimi primi 50 minuti.

Viadelmare
Viadelmare
1 mese fa

La serie A non è necessariamente fatta di bel calcio, ma di concretezza, la Juventus non è bella da vedere per niente ma vince. Noi siamo bellini nei primi tempi, sprechiamo energie ad occhio e poi siamo completamente spompati nella ripresa. Secondo me Baroni aveva capito molto meglio di D’Aversa come si preparano le partite in A: prima regola non prenderle e massima attenzione alla fase difensiva che viene aiutata e supportata da tutto il centrocampo. Qui invece abbiamo centrocampisti già mediocri che dopo 45 m sono cotti e non corrono più e i difensori lasciati in balia degli avversari che arrivano da tutte le parti. Così non si fa strada. Ma Blin che fine ha fatto? Perché non lo mette almeno quando dobbiamo proteggere un risultato?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

E allora meglio 90 minuti brutti e porti a casa almeno un punto… (Angelo)

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Basta guardare come è cambiato l’Empoli in pochi giorni!!!

Peppino della snocce
Peppino della snocce
1 mese fa

Diccelo tu, com’è cambiato l’Empoli… Bla,bla, bla parlare,giusto,per il gusto di farsi notare,senza nessuna competenza,senza nessuna documentazione in ciò che si dice,come la presunzione che,chi legge debba essere nn al suo stesso livello ma… più in basso! l’Empoli, amico mio,se solo avessi seguito una partita, sapresti che ha sempre giocato bene esprimendo calcio moderno e di buon livello,perdendo alcune partite nelle quali il pareggio le sarebbe stato stretto, proprio come al nostro Lecce. Ecco perché, come dice SSD fino a quando la squadra si esprimerà a questi livelli nn si può che starle vicino e supportarla , proprio Empoli dovrebbe essere da cometa:che alla fine i risultati pagheranno, finché ci saranno le prestazioni, fino a quando la mia squadra mi farà sentire orgoglioso anche dopo una sconfitta,io griderò sempre FORZA LECCE, diversamente…? Farò la stessa cosa!!! Ma questo sono io:leccese100%

Mercenari
Mercenari
1 mese fa

Senti a me, fatti guardare da uno bravo!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Accade che nel secondo tempo il mister non capisce più niente.

Nicola
Nicola
1 mese fa

Nel primo tempo invece capisce tanto…quanto da far scappare via il nostro Capitano Strefezza…ora vuole far scappare anche Blin…o chi? L’unico che deve scappare via si chiama D’Aversa…il prima possibile.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Certo che non è bastato un girone di andata, per capire, quello che abbiamo capito tutti, denunciando pubblicamente ogni settimana lo scempio di questo L’allenatore imbarazzante…!! Ciò significa che si andrà in serie B…le vere colpe sono della Società, che testardamente ha difeso una persona che è indifendibile…sono i risultati che lo bocciano, e lo mettono fuori gioco..!!

Franc
Franc
1 mese fa

Le colpe della società cioè te Lu Pantaleu, padre /padrone te tuttu

Sandro
Sandro
1 mese fa

Ma c’è ha capire fratemeu

Domenico Nuzzo
Domenico Nuzzo
1 mese fa

Non mettiamo tutto in pentola….capisco la delusione..la grande delusione….non c’entrano niente gli abbonati e chi segue il Lecce…il Lecce va seguito sempre.. è nostro….
Uniti….prendiamo 2 centrocampisti seri.anche in prestito….. è tutto lì il black-out…….
E tutti allo stadio…….

Giuseppe
Giuseppe
1 mese fa
Reply to  Domenico Nuzzo

Fra due giorni finisce il mercato ,vedi tu

Domenico Nuzzo
Domenico Nuzzo
1 mese fa
Reply to  Giuseppe

Dicono che abbiamo il numero 1….la spesa non la faccio io..?????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Mo te sta bene? ae te lannu passatu ca i butu capire ce sta succede…poveri abbonati ca bu campanu!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

17 partite, 10 punti. È una media che avrebbe già dovuto farci preoccupare. Gli 11 punti iniziali hanno nascosto una situazione che andava controllata prima. Per fortuna c’è tempo. Battere la Fiorentina è la priorità, è difficile, ma come dice la nord, cacciamo le palle e buttiamole in rete. 💛❤️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

La serie A non è come i campionati minori…da dove vengono i giocatori acquistati dal signor Corvino…poi cambiare allenatore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

D’aversa e ora di fare i cambi più prima se no arbitro fisca e poi ti taci al tram fra 2 altre partite non è che ci troviamo in serie B…😡😡😡e poi ancora dici abbiamo fatto bene primo tempo…dai dai forza 🔥💛🇦🇱svegliamoci mettiamo un po de core…

Nicola
Nicola
1 mese fa

Presidente lei rimane una brava persona…ma se questo signore in piedi davanti alla panchina non capisce (siamo già nel girone di ritorno) cosa succede alla squadra (con gran demerito SUO, per delle sostituzioni sbagliate o perché non cambia modulo in partita in corso) dopo degli ottimi primi tempi nella ripresa si smarriscono???? D’Aversa VATTENEEEEEE

Franc
Franc
1 mese fa

Questo dice sempre le stesse cose e non si accorge che il palazzo gli sta sprofondando

Mercenari
Mercenari
1 mese fa
Reply to  Franc

E che devono dire, società massima di incompetenti a tutti i livelli, e di conseguenza squadra fotocopia della società, toglietevi di mezzo, lo volete capire o no che non fa per voi?

Peppino della snocce
Peppino della snocce
1 mese fa
Reply to  Mercenari

Nn fa per te!!! Che nn riesci neppure a nascondere la tua vera fede! Sai come li chiamamu quiddri comu a tie,a Lecce?? A Lecce, Lecce però,sai? A du ncete Santuronzu nesciu anticu e beddru!!!! RINNEGATI!!!! Così vengono chiamati,oppure in un altro modo che nn scrivo , tanto chi è vero leccese ,sa,!!

Mercenari
Mercenari
1 mese fa

Senti a me, fatti guardare da uno bravo!

Marco
Marco
1 mese fa

Ora più che mai venerdì lo stadio deve essere strapieno tutti a spingere i nostri ragazzi, è nei momenti difficili che si vedono i veri uomini, forza Salento riempiamo il via del mare

Giomas
Giomas
1 mese fa

Caspita Presidente!
Se non ha capito cosa succede, stiamo veramente freschi!
Come già ripetutamente da me affermato glielo dico io cosa succede: un allenatore che utilizza lo stesso modulo a prescindere da cosa accade in partita e non modifica la tattica, anche in risposta alle mosse dell’avversario, come accaduto ieri, NON E’ UN ALLENATORE!
La Società non ha colpe dirette perché i calciatori sono di livello. Ma ha la responsabilità di non comprendere quanto sopra. Finché siete in tempo CAMBIATE ALLENATORE. Punto e basta!

Toni
Toni
1 mese fa

X me le scelte tecniche sono sbagliate compreso allenatore e preparatore atletico hanno le colpe. Secondo tempo non vede che deve chiudere le partita è che la squadra già ai primi minuti il centrocampo non correva più no pressava. Allora cosa aspetta a cambiare con le scelte giuste: cambio subito con due centrocampisti come Gonzalez e Blin e togliere subito Kaba e Oudin poi Sansone e metteva Piccoli così si pressava di più al centrocampo e in attacco. C’era bisogno di gente specialmente a centrocampo che galoppavan. Basta con i bassi in avanti deve giocare con due punte. Fa sempre le stesse sostituzioni. BASTA. Presidente prenda un’altro allenatore che gioca con più incisione da centrocampo in attacco. X adesso quello che abbiamo lo si metta in campo parlo delle due punte Krstovic e Piccoli. 4 3 1 2.

qwerty977
qwerty977
1 mese fa

Cmq presidente l’addetto stampa non può preparare le le interviste dopo gara per presidente e allenatore cambiando solo l’ordine delle parole ma dicendo esattamente le stesse cose. Suvvia, un po’ di fantasia.

Ale
Ale
1 mese fa

Continuate con Oudin che si gioca in 10. Non difende non costruisce. Batte solo i calci d’angolo e le punizioni.

Articoli correlati

Sostanziale equilibrio nei confronti disputati nella città ciociara. Il ricordo più nitido sorride ai ciociari...
Rispetto a un anno fa la quartultima ha 4 punti in meno, mentre la terzultima...
Il difensore centrale del Lecce Federico Baschirotto è stato ospite di Ora Lecce su Antenna Sud...

Dal Network

Il patron della Lazio e senatore di Forza Italia vuole cambiare il ruolo decisione della...
Queste le parole del numero uno del Napoli, raccolte da Gazzetta.it, sul momento economico finanziario...
Calcio Lecce