Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Falco: “Resto sempre legato ai tifosi del Lecce. Si era chiuso un ciclo”

Le parole con le quali l'ex numero 10 del Lecce Filippo Falco si è espresso in diretta a "Ora Lecce" su Antenna Sud

VITTORIA. “Penso ad una gara andata un po’ in modo simile a quella con la Fiorentina, ovvero quella con il Milan che secondo me è da considerare come una vittoria, perché quel gol non era da annullare. Come in quel caso è stato importante fare bene alla lunga anche nei secondi tempi, aspetto fondamentale per portare a casa qualche punto in più”.

GOL OUDIN. “Personalmente preferivo battere un calcio di punizione che un rigore. In ogni caso Oudin ha un piede che gli consente di poter far bene in entrambi i casi, da lontano come dal limite dell’area. Ha un bel calcio, una frustata importante quindi la palla parte veramente forte”.

ABBRACCIO A FALCONE. “E’ un errore frutto dell’impostazione del gioco da dietro. Oggi il calcio è cambiato, la chiedono tutti quindi il portiere deve giocare anche con i piedi. E’ un rischio che si corre, poi è stato anche furbo l’attaccante della Fiorentina. Resta un portiere importante che ha salvato tante volte il risultato, è normalissimo che il gruppo sia tutto dalla sua parte”.

TIFOSI. “Quella del Lecce è una delle poche tifoserie sempre numerose in trasferta. Così ne ho viste poche. Sicuramente ciò rappresenta una carica in più per la squadra e molte volte rischi di giocare in casa anche quando sei fuori casa”.

PASSATO. “Tornare dopo la vendita al Bologna è stato il momento giusto. Ho girato tre anni, poi c’è stata l’occasione con il direttore Meluso che mi ha richiamato e gli ho detto sì. Mi disse che in tre anni saremmo andati in Serie A, gli risposi che magari ci saremmo andati subito ed è stato di buon auspicio. Quello di Liverani era un 4-3-1-2 ma nel quale ero abbastanza libero di trovarmi la posizione. Quel 4-0 con il Torino? Non li facemmo scendere in campo. Fu un periodo molto positivo, arrivò infatti subito il successo di Napoli dove eravamo al 100% sotto il profilo fisico e mentale. Senza il Covid ci saremmo salvati con 4-5 giornate d’anticipo”.

STELLA ROSSA  E ADDIO AL LECCE. “Era nata quest’opportunità negli ultimi giorni di mercato. Era un’esperienza da prendere in quel momento. All’inizio non ero convintissimo della scelta, poi ho voluto provare questa nuova strada, giocando in Europa ed in un calcio diverso. A Lecce ormai non potevo restare. Ho ricevuto tanti insulti, ma Lecce resta casa mia e ci sono molto legato. Ci sono stati un po’ di problemi di cui preferisco non parlare, diciamo che era chiuso un capitolo e ne andava riaperto un altro. L’affetto per il Lecce e per i tifosi resta però intatto”.

TARANTO. “Li ringrazio perché dal 20 gennaio, da quando ho rescisso con lo Stella Rossa, mi hanno dato l’opportunità di allenarmi con loro. Capuano ci ha provato ogni giorno a convincermi a giocare con loro, ci siamo divertiti ma li ringrazio per quest’opportunità”.

Subscribe
Notificami
guest

35 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
21 giorni fa

🤡

Michele
Michele
21 giorni fa

Purtroppo (per lui) questa è un’altra dimostrazione di come delle scelte sbagliate possano condizionare in negativo una carriera calcistica. Ricordo ancora che in quel periodo addirittura si parlava di una sua chiamata in nazionale. Comunque credo che lui stesso si sia morso le dita per lo sbaglio fatto.

Dario
Dario
21 giorni fa

Invece di fare la diva, se si fosse impegnato un minimo saremmo saliti già l’anno dopo la retrocessione. Invece no, lui doveva giocare in Europa. 😂

Giannuzzo
Giannuzzo
20 giorni fa
Reply to  Dario

Hai la memoria corta, in quel campionato prima dell’ interruzione forzata causa COVID il Lecce di liverani e falco avevano disputato un ottimo campionato. Alla ripresa dopo il COVID tutta la squadra aveva perso qualità, anche se a mio parere, durante la pausa COVID ci sono stati giochi di palazzo a nostro danno per farci retrocedere a favore di qualche società del Nord.

alexxx
alexxx
21 giorni fa

Si.. Si è chiuso un ciclo mestruale. Vaneee!

Addirittura questo si rifiuta di giocare nel Taranto del mitico Eziolino Capuano, uno che sta facendo bene e lo metterebbe in riga.

Dovrebbe solo ringraziare, altrimenti carriera finita perché difficilmente se lo caricano in B, figuriamoci in A: nessuno.

A Belgrado flop totale (ma poi il suo cartellino a Lecce lo hanno pagato almeno?)

Commento da Facebook
Commento da Facebook
21 giorni fa

Mah..

LecceMeraviglia
LecceMeraviglia
21 giorni fa

I calciatori come te passano ed allaunga si dimenticano, la gloriosa maglia della mia Squadra resta e non si dimentica mai. Tu speravi in una squadra migliore di quella in cui giocavi, ma il Lecce era già il meglio cui potevi ambire….poveretto non te ne sei accorto e sei andato via…..x la seconda volta!!!!! Adesso è già tardi per i rimpianti…
Avanti tutta Lecce il meglio per noi deve ancora venire💛❤️ LECCE LECCE SONO PAZZO DI TE…
LECCE LECCE SONO PAZZO DI TE 💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️💛❤️

Direttore1982
Direttore1982
21 giorni fa

È un professionista ragazzi…mettetelo nella capoccia… se si guadagna di più che faresti al suo posto? Ricordate che hanno una carriera relativamente corta.. un giocatore incompiuto.. scelte che ti possono andare bene o male…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
21 giorni fa

Tu hai chiuso la tua carriera invece

Commento da Facebook
Commento da Facebook
21 giorni fa

Spiegategli che i tifosi leccesi hanno memoria lunga e i capricci dell’autunno 2020 non li dimenticano, come quelli di Mancosu Tachtsidis.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
21 giorni fa

Ane camina

Commento da Facebook
Commento da Facebook
21 giorni fa

“Altri palcoscenici…”

wanja p🤙
wanja p🤙
21 giorni fa

Condivido le qualità di Falco, ma la presunzione Uccide!!! A trent’anni sei finito! La maglia del Lecce si Ama, altrimenti alla larga!!! 💛❤️ Baresi Cozzari!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
21 giorni fa

Peccato da lì in Poi hai chiuso la carriera

Commento da Facebook
Commento da Facebook
22 giorni fa

Beh meglio a casa che giocare a casa tua (bella piazza tra l altro) ! Ane camina

Commento da Facebook
Commento da Facebook
22 giorni fa

Ane camina girasole

Terra d’Otranto
Terra d’Otranto
22 giorni fa

Falco come Liverani, chi troppo vuole nulla stringe.

Giannuzzo
Giannuzzo
22 giorni fa

Grande Filippo Falco ! sei un calciatore che ha qualità e classe, peccato che per colpa di pochi pseudo tifosi c’è difficolta’ a riavvicinarsi calcisticamente al Lecce, fosse per me ti riprenderei ad occhi chiusi, magari Corvino ripensasse un pò a te….

alexxx
alexxx
21 giorni fa
Reply to  Giannuzzo

Lassa perdere

Zigulì
Zigulì
21 giorni fa
Reply to  Giannuzzo

Va curcate tie e falco

Carlo Devisu
Carlo Devisu
21 giorni fa
Reply to  Giannuzzo

va ripreso per fargli vendere gelati sugli spalti…ane ba curcate tie e falco

Zeman
Zeman
21 giorni fa
Reply to  Giannuzzo

Per fare cosa esattamente??

Nando294
Nando294
22 giorni fa

Lontano da Lecce ti sei spento, fai il.mea culpa, ti credevi Maradona

Commento da Facebook
Commento da Facebook
22 giorni fa

Falco che fenomeno🤣🤣🤣

Commento da Facebook
Commento da Facebook
22 giorni fa

Poverino. Andato via da Lecce: carriera finita. Si credeva un fenomeno. Ora non ha mercato memmeno in serie C. Voto 10 al procuratore 😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
22 giorni fa

Tu hai voluto chiuderlo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
22 giorni fa

Ane camina

Commento da Facebook
Commento da Facebook
22 giorni fa

ane pagliaccio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
22 giorni fa

Spero, che, dopo quel ciclo che si era chiuso, non so, se la tua CARRIERA, sia MIGLIORATA.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
22 giorni fa

Poveretto mi sa tanto che si è chiusa la tua carriera nn un ciclo… altro talento sprecato

Commento da Facebook
Commento da Facebook
22 giorni fa

Pippo per me pure per chi ha vissuto la maglia giallorossa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
22 giorni fa

Grande mancino!
Peccato pensava di spiccare il volo con grandi squadre, forse Lecce gli avrebbe dato di più…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
22 giorni fa

Un sinistro come pochi 💪💪💪💪💪💪

Giorgio
Giorgio
22 giorni fa

Sei l’immagine perfetta dell’ingratitudine, sarai sempre un mezzo calciatore perchè anteponi gli interessi economici alla passione. Sei come Chiricò senza sangue…

Rod66
Rod66
22 giorni fa

Taci mezzo uomo

Articoli correlati

Sostanziale equilibrio nei confronti disputati nella città ciociara. Il ricordo più nitido sorride ai ciociari...
Rispetto a un anno fa la quartultima ha 4 punti in meno, mentre la terzultima...
Il difensore centrale del Lecce Federico Baschirotto è stato ospite di Ora Lecce su Antenna Sud...

Dal Network

Il patron della Lazio e senatore di Forza Italia vuole cambiare il ruolo decisione della...
Queste le parole del numero uno del Napoli, raccolte da Gazzetta.it, sul momento economico finanziario...
Calcio Lecce