Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Giallorossi in prestito: Maleh garanzia dell’Empoli, bene Bleve, difficoltà in Serie B

Analizziamo le statistiche dei calciatori del Lecce in prestito fino a fine stagione

Da Maleh avversario nella lotta salvezza con l’Empoli agli ex Primavera nelle fine del Nardò, sono 12 i tesserati dell’US Lecce trasferiti a titolo temporaneo. Per completezza, si esclude Gabriel Strefezza, sì ceduto in prestito al Como ma con obbligo di riscatto a favore dei lariani.


Youssef Maleh

Tra i calciatori più utilizzati dall’Empoli c’è l’italomarocchino, accolto in prestito con diritto di riscatto dal Lecce. Solo il capitano Luperto (2700’) supera le 26 presenze con 2113 minuti di Maleh, in doppia cifra di ammonizioni (10). Tra le partite più positive dell’ex giallorosso ci sono la vittoria nel derby d’andata con la Fiorentina e la sostanza nelle recenti due sconfitte di misura con Cagliari e Milan. Davide Nicola ripartirà senza dubbio anche da lui per ritornare ad accumulare punti (tre sconfitte di fila dopo sei risultati utili) e correre verso la salvezza.

Thorir Helgason

L’Eintracht Braunschweig, ora penultimo nella Zweite Liga, è nel pieno della lotta per non retrocedere. Helgason, in prestito fino a fine anno, fa parte della formazione titolare dopo una prima parte da subentrato a partire dall’1-1 col St.Pauli dove segnò all’esordio. Sinora, 20 presenze e 1088 minuti conditi anche da due assist

Pablo Rodriguez

L’attaccante spagnolo è stato ceduto in prestito all’Ascoli dopo aver operato il rinnovo del suo accordo con il Lecce fino alla stagione 2024/2025. Dopo l’esperienza a Brescia (3 gol e 2 assist in 17 caps), Rodriguez, seconda punta, ha servito più passaggi vincenti (4) che reti personali (sinora 2). I marchigiani sono nel pieno della bagarre per non retrocedere. Alla coppia tutta iberica Pablo Rodriguez-Mendes (portoghese) il compito di lottare fino alla fine per la salvezza.

Giacomo Faticanti

L’ex play della Roma Primavera, non lanciato in Serie A da D’Aversa, si è accasato a gennaio alla Ternana. Dopo due titolarità contro Cittadella e Venezia, nella partita contro la Reggiana, da sostituto, ha servito l’assist del 2-0. Nel reparto, schierato da Breda con il 3-5-2, si gioca un posto nel roster mezzali con Luperini, De Boer, Amatucci e Pyythia. 4 presenze e 190 minuti accumulati su 10 convocazioni.

Mats Lemmens

Il Lecco, ultimo in B, è ormai avviato alla mesta retrocessione in Serie C in una stagione turbolenta anche con attriti tra la dirigenza, vulcanica, e i calciatori. Il terzino belga, sulle rive del Lago già da inizio campionato, si è tolto la gioia del primo gol da professionista (nella sconfitta 5-3 col Catanzaro) e nelle ultime due partite è stato schierato dal primo minuto dopo sei panchine consecutive. Lo score è di 14 apparizioni (con 6 cartellini gialli) e 883 minuti.

Marcin Listkowski

Al contrario della titolarità conquistata a Brescia nella seconda metà della scorsa stagione, il polacco (del Lecce fino al 2025, è stato quasi sempre utilizzato da sostituto: 8 presenze e 301 minuti.

Zinedin Smajlovic

Solo due panchine per lo svedese, sotto contratto con il Lecce fino al 2026, mai schierato dagli allenatori del Lecco.

Henri Salomaa

Come per Smajlovic, ancora zero minuti di gioco in sei panchine.

Joel Voelkerling-Persson

L’attaccante svedese è in prestito agli olandesi del Vitesse, penultimi a -5 dalle zone salvezza e playout. Il campionato difficile della squadra di Arnhem restringe gli spazi per il 21enne, schierato l’ultima volta (fatta eccezione nel recupero contro il Feyenoord il 21 gennaio) a gara in corso a metà dicembre nel match perso nettamente (5-0) sul campo dell’Almere City. Nel 2024, quindi, sfilza di panchine e zero gol. Ad oggi, sono 9 le presenze (2 da titolare) per totali 292 minuti in una stagione all’inizio rallentata dalla rottura di un osso nasale.

Marco Bleve

L’esperienza più positiva dei calciatori del Lecce in prestito è senza dubbio quella del portiere del quartiere Casermette. Dopo un anno ad allenarsi insieme a Falcone, Brancolini e Samooja, Bleve sta difendendo con numeri importanti la porta della Carrarese, nel Girone B di Serie C, allenata dal salentino (originario di Melendugno) Antonio Calabro. 15 clean sheet in 32 presenze con soli 25 gol incassati eleggono la Carrarese, terza forza del campionato, seconda miglior difesa del girone dietro alla capolista Cesena. Il sogno Serie B, verosilmente, Bleve se lo giocherà ai playoff.

Eetu Mommo

Il finlandese ha lasciato il Lecce per gli islandesi dell’Hafnarfjördur. In prestito con diritto di riscatto e successiva clausola di recompra a favore dei salentini. Dalla compagine islandese, Mommo è passato ai finlandesi del SJK Seinäjoki, nella massima serie. Da qui s’intuisce che i giallorossi hanno preferito non esercitare la propria clausola. Il 21enne giocherà nella Veikkausliiga.

Jacopo Russo

Il terzino ex Lecce Primavera è stato fino alla 20°giornata uno stachanovista del Nardò grazie alla sua duttilità tra braccetto sinistro di difesa e quinto di centrocampo. Rientrato dopo tre assenze nelle ultime gare, cercherà di contribuire al miglior piazzamento playoff per il Toro, ora allenato da Costantino dopo l’esonero di Nicola Ragno, in un campionato dominato dalla Team Altamura. Nei 1899’ diluiti in 23 presenze ci sono 2 assist e un gol, segnato nella vittoria (2-3) a Fasano.

Alessandro Borgo

Il classe 2005 si è accasato al Nardò in gennaio: una sola titolarità (nella vittoria con il Barletta) e 6 presenze totali per 134 minuti.

Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Maleh potrebbe farci comodo,errore madornale ,come quello di non acquistare uno come ceccaroni ,scelte disastrose !

Commento da Facebook
Commento da Facebook
26 giorni fa

Dei 12 in prestito mi sa, che il Corvo nn ne ha azzeccata mezza, e sbagliando su Felici l’unico buono. Mah!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
27 giorni fa

L’anno prossimo sarà quello di Pablo.

goleccego
goleccego
27 giorni fa

Eccolo qua Nicolae Ganea 🙂 🙂 🙂

Giannuzzo
Giannuzzo
27 giorni fa

Si alla carrarese

Commento da Facebook
Commento da Facebook
27 giorni fa

Che cattivo baroni che non lo faceva giocare 🤔🤔🤔

Commento da Facebook
Commento da Facebook
27 giorni fa

Ossia l unico che è cresciuto veramente è Felici che è stato venduto per due lire…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
27 giorni fa

Naaaaaaaaaaa, ma chi l’avrebbe mai detto!

Articoli correlati

"Gotti avrà dalla propria parte la tranquillità che deriva dai risultati positivi ottenuti in tre...
Le parole dell'ex: "Anche nei miei anni i tifosi furono speciali e determinanti"...

Dal Network

Il centrocampista equatoguineano ha parlato dell'importante match in programma domenica contro la squadra di Luca...
Piove sul bagnato in casa Salernitana, prossima alla retrocessione in B dopo una stagione disgraziata:...
L'ex portiere, tra le altre di Chievo Verona e Palermo, ha detto la sua sulla...

Altre notizie

Calcio Lecce