Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Play-off Serie B: Cittadella vicino al sogno, Verona sotto

cittadella verona pazzini

Una doppietta di Diaw e le parate di Paleari caratterizzano il successo del Citta sui gialloblù, condannati a vincere con due gol di scarto domenica sera in casa.

Il Cittadella conquista l’andata della finale play-off di Serie B e mette una seria ipoteca sul passaggio in Serie A. L’undici di Venturato vince con merito, beneficia della grande prestazione di un portiere in stato di grazia e raccoglie il massimo in zona gol. L’Hellas Verona, pericolosa a fiammate, resta a mani vuote. Servirà una rimontona per centrare la promozione.

I padroni di casa cominciano con il piede sull’acceleratore e al 7′ passano avanti con Davide Diaw: colpo di testa a eludere l’uscita di Silvestri. Gli equilibri rotti fanno schizzare i ritmi del match. Paleari si dimostra in un momento d’oro quando nega il pari a Laribi, sfortunato all’11’ quando coglie il palo. Nel mezzo, Diaw sfiora la doppietta-record. Moncini confeziona un’altra occasione ma poi la partita diventa tattica.

In conclusione di primo tempo, l’Hellas chiude in crescendo, spinta dalla propulsione di Vitale, anche se un pericolo nasce dalla fascia opposta: tiro cross di Faraoni al 42′ che spaventa Paleari. Prima, Matos concludeva debolmente sul portiere.

Nella ripresa il Cittadella si rifà sotto: al 50′ Iori pesca Pasa da calcio piazzato ma il tiro è alto. Il Verona risponde con Colombatto di testa al 54′ e Di Carmine al 61′ Paleari è ancora provvidenziale. Iori, al 64′, prova la punizione direttamente in rete, sulla barriera. S

Sliding doors forse decisive al 79′. Prima Paleari nega la gioia del pareggio a Lee e, sulla successiva ripartenza, il Cittadella raddoppia con Diaw dopo una chiusura di Silvestri su Moncini. All’84’, Pazzini stampa clamorosamente la traversa con un tiro al volo, ma, incredibilmente, c’è ancora lo zampino di Paleari. Domenica al Bentegodi si scriverà la parola fine, ma i granata di Roberto Venturato sono davvero vicini al sogno.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News