Resta in contatto

Calciomercato

Rogel sfuma, porte aperte al Tolosa

Il difensore uruguaiano, in panchina nella vittoria del Krylya Sovetov sul CSKA Mosca, accetterà l’offerta dei francesi.

Agustin Rogel esce quasi definitivamente dai radar del Lecce. Dopo l’offerta del club salentino non accettata dalla compagine di Samara, il centrale ha virato verso il Tolosa. I viola hanno rischiato il tracollo in Ligue 2 al pari del prestigioso Monaco, salvandosi soltanto negli ultimi due turni.

Per costruire una squadra promettente, ma finalizzata a lottare per zone più nobili della classifica, la dirigenza ha quindi puntato su Rogel. La notizia, partita dai giornali uruguaiani, è stata ripresa dall’Equipe. Il cartellino costerà 2,5 milioni di euro e giovedì il Tolosa è pronto ad accogliere il 21enne, beffando così il Lecce.

Gli agenti del calciatore, secondo quanto riporta Gianlucadimarzio.com, andranno in Francia per cercare di strappare uno sconto sul prezzo e lavorare poi sull’ingaggio.

Sarà un’investitura importante per Rogel, eventualmente deputato a far coppia con il nazionale giapponese Gen Shoji. Il ragazzo, valutato 1 milione di euro, sarà chiamato a rimpiazzare l’ex capitano del TFC Cristopher Jullien, trasferitosi al Celtic. Il Nazionale U20 della Celeste non è sceso in campo nella prima giornata del campionato russo, che ha visto il Krylya battere 2-0 il più quotato CSKA Mosca.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Boniek purtroppo era invidioso di lui, perché non arrivava al suo livello. Come faceva a dirigerlo?"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da Calciomercato