Resta in contatto

News

Sebastiani (all. Bolzano): “Gara ok. Il mio paragone tra Lecce e Bologna…”

Il trainer degli altoatesini ha raccontato le difficoltà della gara e fatto una similitudine con i felsinei, vittoriosi per 9-0 sabato scorso.

Alfredo Sebastiani ha parlato ai nostri microfoni dopo la sgambata tra la sua Virtus Bolzano e il Lecce, finita 0-6 per i ragazzi di Liverani. La partita è stata l’ultima disputata sul rettangolo verde del Centro Sportivo Mulin da Coi di Santa Cristina. L’ultima amichevole del ritiro precampionato, Lecce-Frosinone di sabato prossimo, si giocherà allo stadio Briamasco di Trento.

FATICA E CONTENTEZZA. “E’ stata una partita caratterizzata dalla tanta fatica nelle gambe e dal lavoro di questi giorni. Sono contento per i miei ragazzi, sono arrivati spesso davanti la porta. Il risultato in queste gare conta pochissimo. Abbiamo affrontato bene una squadra superiore di un abisso che abita nell’Olimpo del grande calcio”.

COL BOLOGNA. Il tecnico, che nel primo test stagionale ha affrontato il Bologna, parla delle differenze percepite tra i due match: “Con il Bologna abbiamo giocato a Castelrotto in un campo più piccolo, quindi era più facile contenerli. La storia in campo è stata poi diversa, noi avevamo sopra solo 5 giorni di allenamento”.

COMPARAZIONI?. “Il Lecce, rispetto alla compagine emiliana, ha palesato un atteggiamento diverso in attacco. Per quanto visto nelle gare coi miei ragazzi, ribadisco, da prendere con le pinze, i giallorossi mi sono sembrati molto più cinici sottoporta”

LIVERANI. “Fabio Liverani è un grande uomo, aveva un grande temperamento in campo e questa qualità è diventata il suo forte in panchina. E’ un uomo vero. Per questo i suoi calciatori lo adorano”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."
Advertisement

Altro da News