Resta in contatto

News

Il Milan e la maledizione post-Inzaghi: Lapadula ha fatto meglio di tutti

Dalle parti di Milanello sempre più pressione sul possessore della maglia numero 9. Da Pato ad Higuain solo flop, con il neo giallorosso nettamente il migliore.

Da quando l’ha lasciata Pippo Inzaghi, la 9 del Milan ha solo mietuto vittime. Nessuno tra i suoi successivi proprietari è infatti riuscito a raccogliere risultati soddisfacenti, inducendo il club rossonero ad andare nuovamente in cerca di un nuovo degno erede. E quest’estate il tema tiene ancora banco, poiché il bomber polacco Krzysztof Piatek, colpo di mercato in avanti nello scorso inverno, ha optato per il cambio di numero dal 19 al 9 in barba alla scaramanzia.

A Milanello sono così tornati alla memoria i tanti flop inanellati negli anni. Da Pato (inteso come periodo in cui operò il cambio di numero) a Fernando Torres, da Destro a Matri ad Higuain, passando per Luiz Adriano ed André Silva, tutti questi altisonanti nomi sono andati nel dimenticatoio rossonero, annoverati senza troppi complimenti come bidoni di mercato. Tutti tranne uno, non a caso non citato.

Si tratta del giallorosso Gianluca Lapadula, che a differenza delle stelle sopracitate non vantava un gran curriculum quando fu scelto dal Milan. Ma non è solo perché era un esordiente in Serie A che non può essere considerato un pacco estivo. Con gli 8 centri messi a segno in 27 gare giocate, per di più nella maggior parte dei casi con pochissimi minuti a disposizione, il neo attaccante del Lecce è stato infatti il miglior realizzatore post-Inzaghi. Un risultato di tutto rispetto che acquista ancor più valore se paragonato ai campioni che lo hanno preceduto e succeduto.

Riuscirà Piatek a far meglio di Lapadula? Le attese e i numeri del polacco parlano in suo favore. Molto meno il suo precampionato, in cui non è riuscito ancora a sbloccarsi. Anche in questo, per il momento, Lapadula ha fatto meglio.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Boniek purtroppo era invidioso di lui, perché non arrivava al suo livello. Come faceva a dirigerlo?"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News