Resta in contatto

Approfondimenti

Dell’Orco, jolly difensivo al servizio di Liverani

dell'orco

Il nuovo acquisto è una pedina importante per gli equilibri della retroguardia. Reduce da sei mesi positivi con l’Empoli, cerca quella continuità avuta ancora poche volte in A.

Cristian Dell’Orco è il nuovo difensore del Lecce. Il 25enne arriva con la formula del …. L’ex Sassuolo è un calciatore eclettico, in quanto può essere impiegato sia sulla corsia sinistra, sia al centro della difesa, ruolo metabolizzato negli ultimi anni di carriera nella massima serie. Tenendo conto del credo di Liverani per il campionato che sta per aprirsi, basato sì sul 4-3-1-2 ma anche sull’ipotesi difesa a tre da utilizzare in delle occasioni, Dell’Orco rappresenta un interprete di spicco.

SALO’ E ASCOLI. Dopo le giovanili del Parma, debutta con profitto in Lega Pro A alla FeralpiSalò a 19 anni. La stagione successiva, sempre in prestito dai ducali, passa all’Ascoli, scendendo nel Girone B e vincendo il campionato da titolare sulla fascia. Nel terzo livello, Dell’Orco si fa apprezzare come un terzino diligente, con personalità e con tanta corsa. Due stagioni da protagonista valgono l’upgrade in Serie B. Il Sassuolo lo acquista dopo il fallimento del Parma e lo gira al Novara. È il campionato 2015/2016.

SASSUOLO E NOVARA. La crescita continua in Piemonte con mister Marco Baroni. Il Novara si guadagna un posto nei play-off ma si arrende al Pescara di Oddo in semifinale. Dell’Orco continua a operare con maestria da terzino e la casa madre neroverde lo richiama. C’è il primo torneo in A da disputare con Eusebio Di Francesco. Il debutto in A arriva il 30 ottobre 2016: Lazio-Sassuolo 2-1 e Dell’Orco chiamato a ricoprire la corsia mancina nel 3-5-2.

MINUTI. C’è la continuità di rendimento nella seconda parte di campionato. DiFra lo schiera a sinistra nel 4-3-3 Nel maggio del 2017, un brutto infortunio complica il suo cammino: lesione completa del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro con la contemporanea lesione del legamento collaterale mediale e l’interessamento dei due menischi. Intanto la propensione per il gioco aereo, già mostrata in C e B, convince lo staff sassolese a provarlo anche da centrale. L’esperimento riuscirà.

SASSUOLO BIS. Il brutto guaio lo tiene fuori dai giochi per metà della stagione successiva (2017/2018). Ritorna in panchina il 30 dicembre 2017 e per ritornare sul rettangolo verde bisogna arrivare alla 29°: Udinese-Sassuolo 1-2 e Dell’Orco centrale sinistro del trio disegnato da Iachini con Acerbi e Goldaniga. La chiusura di stagione serve a mettere ritmo (8 presenze su 11 impegni residui).

SPAZIO RIDOTTO. L’anno scorso, con Roberto De Zerbi in panchina, lo spazio si riduce. L’ex Foggia lo prova in estate da terzino destro, ma con Marlon, Ferrari, Lemos e Magnani c’è poco spazio. In più, sulle fasce De Zerbi comanda propulsione. L’andata si chiude con 3 caps (i 90’ solo contro la Roma).

EMPOLI. Nello scorso gennaio, Dell’Orco è passato all’Empoli. Il rendimento (12 presenze e 1 gol per 1035’ totali) e i voti in pagella sono stati da giocatore che merita di stare in Serie A, tanto che i dirigenti azzurri hanno provato fino alla fine l’ipotetica conferma. Nel terzetto arretrato disegnato da Aurelio Andreazzoli si è posizionato al centro, tra Silvestre e Maietta, o decentrato a sinistra. In due occasioni, poi, ha anche ricoperto la fascia sinistra “a tutta corsia” nel 3-5-2.

IL GOL. In Toscana arriverà anche la prima, e unica finora, marcatura in A in carriera. Il tabellino marcatori di Empoli-Parma 3-3 conterrà anche il nome del difensore di Sant’Angelo Lodigiano, firmatario della rete dell’1-1 empolese dopo l’iniziale vantaggio di Gervinho.

RISCATTO. Ora c’è il Lecce, squadra che si è accaparrata le sue prestazioni dopo il vano corteggiamento di Empoli, col tentativo vano di averlo come contropartita tecnica nell’affare Caputo, e Cremonese, squadra attenta in cadetteria insieme alla Salernitana. Liverani potrà pescare un jolly difensivo dal mazzo delle carte consegnate da Sticchi Damiani e Meluso. Dell’Orco c’è.

1 Commento

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Papas Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Papas
Ospite
Papas

Vanta anche una convocazione in Nazionale con Ventura!

Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "[…] Leggi qui la storia di Michele Lorusso […]"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Mazzone a Lecce ha fatto grandi cose lasciando un segno profondo. E' stato un grandissimo allenatore, spesso sottovalutato, che avrebbe certamente..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Mirko Vucinic un Attaccante talentuoso e produttivo...sempre nel cuore!❤?"

Cristiano Lucarelli

Ultimo commento: "Uno di Noi"

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un Mito...come anche un sogno avere e ritrovare un altro barbas ca mina le bombe."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti