Resta in contatto

News

QdP – La Palma: “Farsi la fama di difesa bucabile incoraggia gli avversari”

“La marcatura nella zona pericolosa deve farsi asfissiante, ci vuole molta più concentrazione, perché il livello dei giocatori rispetto alla B è decisamente più alto”, ha affermato l’ex calciatore del Lecce.

Antonio La Palma, ex calciatore del Lecce nelle stagioni 1978-80, chiude il ciclo degli interventi su Il Quotidiano di Puglia sull’argomento difesa, ricordando in apertura la gara contro la Lazio.

LAZIO-LECCE.Quello che è accaduto domenica è vergognoso. Nelle giornate nelle quali il Lecce ha subito quattro gol è accaduto quasi sempre qualcosa di particolare: il rigore segnato e fatto ripetere contro il Napoli, la clamoroso svista dell’Olimpico aggravata dalla concessione del penalty di Calderoni. La partita, con il Lecce che si esprimeva ad alti livelli, avrebbe preso un altro corso. Il Lecce di questa prima parte di stagione merita comunque un applauso”.

TROPPI GOL.Certo, in difesa le attenzioni si allentano nel momento cruciale. La marcatura nella zona pericolosa deve farsi asfissiante, ci vuole molta più concentrazione, perché il livello dei giocatori rispetto alla B è decisamente più alto. Farsi la fama di difesa bucabile incoraggia gli avversari. Il Lecce ha lasciato per strada tanti punti per vari episodi. Ma la squadra è in crescita. Dopo la pausa arriva un Cagliari in forma strepitosa. C’è da sfatare il tabù interno. Bisogna crederci”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Sei stato un grande. E che dire di quelle punizioni di collo esterno. Magiche"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima di scrivere di sor Carletto dovevate sentire lui e stato citato tutto ma le sue vere origini. Fu scoperto da Costantino Rozzi e le vere gesta la..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Il talento più puro che abbia indossato la maglia giallorossa..."
Advertisement

Altro da News