Resta in contatto

Rubriche

La penna in trasferta – Pirisi (Tuttosport): “A Torino nessuno ha giocato come il Lecce. Può salvarsi”

Il collega granata ci ha parlato della difficile situazione dell’undici di Mazzarri, sempre più vicino all’addio, esprimendo parere positivo verso il gioco di Liverani.

Dopo la debacle veronese il Lecce cerca punti contro un Torino inizialmente molto quotato, ma che ora sta attraversando un momento di grande difficoltà. I piemontesi, dopo un ottimo avvio e grandi ambizioni, si sono visti nettamente ridimensionati, e ora la panchina di Mazzarri traballa. Per parlare dei granata abbiamo sentito il giornalista Paolo Pirisi di Tuttosport.

In che condizioni arriva il Toro al match del Via del Mare?

“Ci arriva a pezzi. Il clima attorno alla squadra è molto pesante, chiaramente a farla da padrona è stata la batosta con l’Atalanta, perché uno 0-7 non è facile da dimenticare. Poi c’è stata Coppa Italia, in cui l’undici di Mazzarri si è espresso certamente meglio, venendo tuttavia eliminato in modo cocente da una manifestazione su cui puntava molto. A ciò si aggiungono i tanti infortuni che minano ulteriormente il morale.

Cosa ti aspetti da quest’ultima parte di un campionato iniziato certamente con tutt’altre ambizioni?

“E’ una stagione finita, lo testimonia il mercato e i soli 18 convocati per Lecce. La società ha fatto la sua scelta: costruire il futuro e portare a termine il campionato come mesi di transizione. C’erano grandi aspettative vista le tante conferme dopo l’ottima passata stagione e gli arrivi di Verdi e Laxalt. Ora all’Europa, pur essendo vicina, non ci crede in modo convinto davvero nessuno”.

L’avventura di Mazzarri al Torino è in via di conclusione?

“Il futuro del livornese è di sei mesi. Se domani dovesse perdere potrebbe anche starci l’esonero, ma io credo che anche se l’ultima parte di campionato fosse positiva l’era di Mazzarri sia da considerarsi terminata”.

Che approccio avranno i granata alla gara di domani?

“Il problema cronico del Torino è la fatica che incontra nel fare la partita, dunque soprattutto con le piccole. Vedi l’andata, in cui il Lecce mi ha molto impressionato. I granata, che già quindi soffrono questo genere di match, in più credo che saranno molto spaventati all’inizio. Anche perché sentono la pressione di dover tornare a casa con tre punti obbligatori”.

Che idea ti sei fatto invece sui salentini?

“Sono convinto che il Lecce possa salvarsi se gioca con le sue idee, quelle di mister Liverani. Per me deve puntare sul suo calcio, quello visto all’Olimpico di Torino, e non snaturarsi. Sarebbe uno stravolgere la squadra, e non sfruttare la propria mentalità che ha portato a fare tanto bene”.

Come dovrebbe scendere in campo domani il Torino?

“Le scelte sono praticamente obbligate, viste assenze e squalifiche. L’unico ballottaggio che potrebbe delinearsi è quello tra Bremer e Lyanco, ma vedo comunque il primo in vantaggio anche se è uscito malconcio dal match di Coppa. Per il resto sono i soliti undici”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Come noi? 😂 Vedremo se riusciamo a non vincere nemmeno x con le riserve del ♉
addio Barak e burattini

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Vigorito
Donati Lucioni Ross Calderoni
Majer Deiola
Falco Saponara Mancosu
Lapadula

Liverani ha detto che vista l’emergenza avrebbe dovuto di nuovo cambiare 4231..in panchina unici utilizzabili Paz, Rispoli, Shakov e Barak…senza attaccanti speriamo tengano i 90 Falco e Lapa…

Questa volta il Toro è messo come noi almeno…

Serve un miracolo!!!

Avanti Lecce ❤💛

Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Avevo 18 anni quando arrivo barbas a lecce qundo lo vidi allo stadio dissi al mio amico questo e in fuoriclasse e cosi fu grande beto💛❤️"

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Pedro Pablo.. un grande professionista.. ricordo i suoi gol.. soprattutto quello a Bari su punizione quando mancavano pochi minuti alla fine e..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Tanti sono i ricordi. I gol ..le sgroppate sulla destra..in particolare ricordo il gol al volo di destro a Cremona. Vincemmo 1-0 e fu una vittoria..."

Anselmo Bislenghi

Ultimo commento: "Nonnogol!"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Mirko, Grande evasore"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche