Resta in contatto

Approfondimenti

L’Atalanta meglio del Santos di Pelé. Per il Lecce è sconfitta record in casa in Serie A

Superato in negativo l’1-5 di Lecce-Inter 1997/98. Solo un altro ko interno con cinque reti di scarto nella Coppa Italia 1995/96, il primato assoluto resta a Lecce-Palermo 1-7 del 1994.

La sconfitta per 2-7 che il Lecce ha subito ieri tra le mura amiche con l’Atalanta è destinata a rimanere nella storia non solo del campionato italiano (i bergamaschi stanno battendo ogni record), ma anche del club salentino. E in negativo, ovviamente.

Il match del 26esimo turno rappresenta infatti la peggior sconfitta casalinga di sempre del Lecce in Serie A. Considerando anche le categorie inferiori e le altre competizioni, invece, è stato eguagliato lo 0-5 subito nella Coppa Italia 1995/96 per mano della Fiorentina. In quell’occasione vi erano tuttavia ben due categorie di differenza tra i viola di Ranieri (in gol con Batistuta, Rui Costa, doppio Baiano e Robbiati) ed i giallorossi di Ventura.

Tornando al campionato, la banda di Gasperini ha superato un record precedentemente appartenente a un altro club nerazzurro, l’Inter. Nel 1997 i futuri vice-campioni d’Italia e vincitori della Coppa Uefa espugnarono il Via del Mare per 1-5 (doppiette di Ronaldo e Djorkaeff e gol di Ganz). Con lo stesso risultato il Cittadella riuscì nell’impresa di calare la manita al Lecce che, nel 2009/10, avrebbe vinto la Serie B.

Sempre considerando lo storico assoluto dei match casalinghi, la vetta della peggior sconfitta di sempre spetta ancora Lecce-Palermo della Serie B 1994/95. In quell’occasione i salentini, destinati alla retrocessione in terza serie, sono incappati in un roboante 1-7, tutt’oggi record assoluto. Per quanto riguarda invece tutte le gare giocate in Serie A, i 6-0 di Udinese-Lecce 1997/98 e Inter-Lecce 1999/00 rimangono i ko più netti subiti in assoluto nel massimo campionato.

Infine, una curiosità. L’Atalanta di Gasperini è riuscita a fare anche meglio del Santos di Pelé che, nel 1967, giocò al Via del Mare una delle amichevoli del suo tour europeo vincendo per 1-5. In gol Mammì per i giallorossi, triplo O Rei, Edù e autogol di Melideo per i paulisti. Era solo un match di colore, certo, ma comunque eloquente per far comprendere ancor più quanto storico sia stato il successo bergamasco di ieri.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

SONDAGGIO – Che voto merita il mercato invernale del Lecce?

Ultimo commento: "Secondo me non toccando Coda,Yulmand,Strefezza e Lucioni punti fermi per l'intelaiatura va bene."

SONDAGGIO – Qual è la più bella maglia della storia del Lecce?

Ultimo commento: "Mettiamo a vostra disposizione un prestito da 1000 euro a 9,000000 euro a condizioni molto semplici. Mail:[email protected]"

Sondaggio sul mercato invernale: plebiscito dei tifosi, Corvino-Trinchera promossi a pieni voti

Ultimo commento: "Mettiamo a vostra disposizione un prestito da 1000 euro a 9,000000 euro a condizioni molto semplici. Mail:[email protected]"
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da Approfondimenti