Resta in contatto

News

Coronavirus, Sticchi: “Si comunichino i dati giusti senza truffe e artifizi. La gente deve percepire…”

Saverio Sticchi Damiani posta sul proprio profilo una personale disamina sulla quotidiana comunicazione dei dati sull’emergenza COVID-19 diramata dalla Protezione Civile. Il docente leccese, con un esempio, esprime il suo scetticismo sulla non chiarezza delle statistiche rese note in questi ultimi tempi.

Questo il testo del post: “Io credo che la gente vada informata e non confusa con giochi di parole e di numeri. All’inizio di questa epidemia ci comunicavano alle 18 l’incremento giornaliero dei contagi (5000, 6000 al giorno). Ad un certo punto pero’ e’ cambiata la strategia comunicativa. ll primo dato che ci viene comunicato ogni sera è l’incremento del numero dei positivi e non più l’incremento dei contagi, con numeri molto più bassi (1500, 2000 a giorno) con grande sollievo per tutti noi”.

“In realtà è un numero che non serve a nulla, è un inganno. Esempio: se in Italia ieri c’erano 100.000 positivi ed il giorno dopo ci raccontano, come primo dato, che i positivi sono aumentati di sole 2000 unità e sono arrivati a 102.000, ci stanno dicendo questo: sono guariti in 3.000, sono morti in 1000 – quindi il totale dei positivi è sceso a 96.000, siccome ci sono 6.000 nuovi contagiati il totale dei positivi è di 102.000 quindi con un incremento di 2000 positivi in più rispetto ai 100.000 di ieri”.

“Ma che dato è? Una truffa. È un dato che nasconde i 6000 nuovi contagi, li camuffa. È una follia eppure è il primo dato che ci comunicano. Seguendo questo criterio, se per assurdo in un giorno dovessero morire 5000 persone e nello stesso giorno ci fossero 5000 nuovi contagi il primo dato che ci comunicherebbero è che il numero dei positivi totali rispetto ai ieri non è aumentato, bensì ha avuto un incremento pari a 0!!!”

“Ma che s……. è? Oggi il primo dato che ci è stato fornito con soddisfazione è che i nuovi positivi rispetto a ieri sono solo 1996, ma perché nel frattempo sono guarite e purtroppo morte molte persone; in realtà i nuovi contagiati sono ben 4694 (numero solo accennato alla fine). So che quest’ultimo numero suona meno bene di 1996 , ma il primo è la verità il secondo è un artifizio. Il rigore dei comportamenti chiesti alla gente passa dalla reale percezione del fenomeno, non si può pretendere l’uno e fare marketing comunicativo sull’altra“.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Sei stato un grande. E che dire di quelle punizioni di collo esterno. Magiche"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima di scrivere di sor Carletto dovevate sentire lui e stato citato tutto ma le sue vere origini. Fu scoperto da Costantino Rozzi e le vere gesta la..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Il talento più puro che abbia indossato la maglia giallorossa..."
Advertisement

Altro da News