Resta in contatto

News

CdS – Siviglia: “La salentinità aiuta a far crescere i giovani”

Al Corriere dello Sport ha parlato il tecnico della formazione Primavera Sebastiano Siviglia che ha parlato di questo momento e ha tracciato un bilancio su questo operato.

RITORNO AL PASSATO.La società sta lavorando per ritornare a quei livelli. Tutti si basa su un sentimento fortissimo in questa città: la salentinità. Qualcosa che ti fa amare questa terra, che ti fa sentire a casa e che ti fa dare anche qualcosa in più sul campo, un modo anche per ripagare questa gente dell’affetto che diffonde nei confronti dei ragazzi che secondo indossano questa maglia. Qualcosa che avviene solo in altre piazze importanti da questo punto di vista, come Bergamo, Emopoli o Udine, club che hanno portato tanti giovani nel calcio. Qui c’è l’ambiente adatto per far crescere i giovani, c’è la voglia e la pazienza due aspetti fondamentali che c’erano in passato e che ci sono oggi”.

BILANCIO PRIMAVERA. “Sono stati due anni di crescita con risultati entusiasmanti, ottenuti sul campo. Siamo partiti da zero, ci siamo approcciati con grande voglia. Quest’anno siamo partiti fortissimi ma abbiamo prodotto tanto, mantenendo sempre e comunque un livello alto sotto ogni punto di vista, nonostante quest’anno la squadra si sia ampiamente rinnovata con dieci nuovi arrivi ai quali se ne sono aggiunti cinque nel corso della sessione estiva. Lavoriamo con la consapevolezza di formare ragazzi hanno le qualità per affacciarsi al calcio dei grandi”.

FUTURO IN A. “Questa fase finale del campionato potrebbero aprirsi scenari importati per i miei giocatori anche in questo momento stanno lavorando duramente per conservare la condizione e per farsi trovare pronti per qualsiasi evenienza. Nel corso della stagione mister Liverani ha portato con se spesso alcuni giovani come Maselli, Rimoli, Monterisi e il 2002 Oltremarini, segno inequivocabile che in questi mesi hanno messo in mostra qualità importanti. Ovviamente la scelta di mandarli schierarli spetta a Liverani ma sono convinto che guarda a noi con grande interesse e attenzione”.

RIPARTENZA ESTREMA. “Sono del parere che non è facile decidere ad oggi, perchè non abbiamo il rischio zero e questo deve farci riflettere molto. Mi auguro che le stagioni fissano arrivare alla fine, ma serve la massima sicurezza. Certo è che non sarà facile, immaginare le formazioni, più che in ritiro, in clausura per due mesi non è facile, si tratti di un sacrificio importante, dopo un periodo come la quarantena già difficile di per se da gestire”.

PROGRESSIONE.“Il club sta portando avanti un lavoro straordinario da anni, qualcosa di fantastico. Se vediamo cosa è stato fatto nel percorso dalla C alla Serie A non so quante altre squadre possono vantarsi di un traguardo simile raggiunto sempre con la massima lucidità. Il vero pregio è quello di essere cresciuti in fretta riuscendo sempre ad adattarsi alla situazioni e risultando sempre all’altezza”.

IL SEGRETO. “È la società che programma con grande attenzione, nei tifosi, in quello che è riuscito a fare il mister Liverani che è stato bravo a sfruttare un’onda positiva che è partita dalla Serie C. Sono convinto che il futuro sarà ricco di soddisfazioni. Ora pero auguriamoci che questa stagione possa terminare con una salvezza sul campo che sarebbe come uno scudetto dal quale porre delle basi forti per il futuro”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Carletto uno di noi... Xsempre"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Ai tempi di Lorusso e Pezzella il Lecce partiva sempre con grandi ambizioni, finalmente arrivò Renna che, in un certo qual modo, ha dato il via al..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Esagerato,ha condizionato la partita.Spero perdano domenica e retrocedano"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Sei l'orgoglio di LECCE e del SALENTO intero! Come Calciatore e come Uomo! GRAZIE CHECCO, da SEMPRE UNO di NOI!"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Vucinic una "punta di diamante" la definizione corretta ."
Advertisement

Altro da News