Resta in contatto

Approfondimenti

Accadde oggi – Francioso-gol e con l’Acireale basta un punto: è festa Serie B! (VIDEO)

Domenica di passerella al Via del Mare, dove al Lecce è sufficiente un 1-1 per assicurarsi la promozione. La prima dell’era Semeraro.

Prima di Fabio Liverani fu Giampiero Ventura. Ricorrono oggi i 24 anni da Lecce-Acireale, match che valse ai giallorossi la promozione dalla C1 alla B, la prima del filotto messo in bacheca dal tecnico genovese. E la prima della fortunata, promozione in A alla mano, era Semeraro.

Era il Lecce della super-coppia Francioso-Palmieri. Ma anche di super Lorieri tra i pali, di Servidei e Zanoncelli, dei cross mancini di Macellari, dell’estro di Mazzeo e dei polmoni di Bacci e Olive. Soprattutto era un Lecce che aveva ritrovato purtroppo la terza serie vent’anni dopo. E di recente la piazza salentina ha imparato quanto quel campionato sia ostico, difficile da mettere alle spalle se non si sfrutta ogni occasione buona.

E i giallorossi di Ventura quell’occasione non se la fecero sfuggire. Nonostante in realtà avessero rinvigorito le terribili Castel di Sangro e Nocerina dopo il ko di una settimana prima in casa Savoia. Ma quel 19 maggio nulla poteva andare storto. La voglia di rivincita dopo le due retrocessioni di fila era troppa, il calore della gente si faceva sentire troppo. Con l’Acireale era tempo di fare festa.

Ed il match rispose alle attese della vigilia, con il Lecce in pressoché totale controllo del match ed i siciliani a non opporre poi tutta questa grande voglia di fare la sorpresa. Anche ai granata, infatti, bastava un punto per la matematica salvezza. Un paio di giocate di Palmieri, un intervento di Lorieri e il primo tempo scivola via senza sussulti.

A far assaporare la B ci pensa il solito bomber, quel Mino Francioso capace di svettare nell’area ospite per spizzare in rete il cross, manco a dirlo, di Palmieri. Un vantaggio che dura un quarto d’ora, seguito da un’altra testata, quella di Di Dio, che vale il pareggio. Paura? Macché. Le squadre non affondano più, limitandosi ad accompagnarsi all’obiettivo finale.

Quell’obiettivo che per il Lecce è strameritato e che darà vita ad una nuova epoca d’oro per un club che tornerà a rivaleggiare, spesso anche alla pari, con le grandi del calcio italiano. Per i giallorossi è Serie B. E fu solo l’inizio.

Di seguito le immagini del match dal canale YouTube di Lecce Calcio Story.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Avevo 18 anni quando arrivo barbas a lecce qundo lo vidi allo stadio dissi al mio amico questo e in fuoriclasse e cosi fu grande beto💛❤️"

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Pedro Pablo.. un grande professionista.. ricordo i suoi gol.. soprattutto quello a Bari su punizione quando mancavano pochi minuti alla fine e..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Tanti sono i ricordi. I gol ..le sgroppate sulla destra..in particolare ricordo il gol al volo di destro a Cremona. Vincemmo 1-0 e fu una vittoria..."

Anselmo Bislenghi

Ultimo commento: "Nonnogol!"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Mirko, Grande evasore"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti