Resta in contatto

News

La moviola di Lecce-Sampdoria. Rocchi-Pasqua che errore: rosso per Bonazzoli!

Nelle due rubriche dedicate agli episodi più discussi della giornata di campionato, “La giornata al Var” (La Gazzetta dello Sport) e “La Moviola” (Corriere dello Sport) viene dato ampio spazio alla gara tra i giallorossi e i blucerchiati.

Questo il commento apparso su La Rosea: “Al Via del Mare Lecce-Samp diretta da Gianluca Rocchi viene gravemente pregiudicata da un errore del Var Pasqua: al 15′ Donati spinge Bonazzoli che va a terra e Rocchi fischia il fallo del leccese. Ma, una volta a terra, Bonazzoli colpisce sul volto l’avversario con un calcio che sembra tutt’altro che naturale. A pesare sull’intenzionalità anche il gesto del blucerchiato che sembra caricare il colpo, sono frazioni di attimo, ma ciò che può sfuggire in campo sembra evidente dallo schermo ed è un rosso diretto di cui Bonazzoli viene graziato. Un errore grave che, se evitato, avrebbe forse visto raccontare un’altra partita”.

Spazio poi ai rigori: “per il resto tre rigori che ci stanno: il primo al 38′ con Tachtsidis su Jankto, poi al 49′ per il piede ingenuamente a martello di Thorsby che colpisce il pallone e poi Saponara. Leggero il terzo rigore, che Rocchi assegna alla Samp al 73′ per Paz su Depaoli in scivolata, anche se il contatto imprudente nell’area c’è”.

Questo, invece, il commento de Il Corriere dello Sport: “C’è un episodio che offusca la notte salentina di Gianluca Rocchi, alle ultime partite della carriera. Peccato, perché “pizzicare” tre rigori così, difficile da leggere, non è da tutti. E se sul primo rigore dato alla Samp è più ingenuo Tachtsidis di quanto non sia chiaro e pulito il fallo, il calcio di Bonazzoli a Donati meritava più attenzione, soprattutto nel VAR (Pasqua, che succede?). Da Rosso. L’episodio è clamoroso: contrasto tra Donati e Bonazzoli, i due cadono in terra e il giocatore blucerchiato fa un movimento repentino con la gamba sinistra, che scatta. Un gesto di reazione, che colpisce con lo scarpino la faccia dell’avversario. Rocchi perde tutto (ma non dovrebbe, visto che il pallone è lì), più grave che questo sfugga al VAR, dove c’era Pasqua: possibile non si sia accorto della volontarietà del gesto? Eravamo al 16′ del primo tempo, per il Lecce un bel danno”.

Capitolo rigori: “è più facile da dare il rigore assegnato alla Samp: Tachtsidis entra su Jankto, i due colpiscono il pallone (più il blucerchiato), il rigore ci può stare. Netto quello dato al Lecce, l’entrata di Thorsby è anche brutta, travolge Saponara, che prenda il pallone conta poco. Ci sta il penalty di Paz su De Paoli, entrata sulla gamba sinistra”.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Credo che il calcio sia un viaggio senza tempo dove le bandiere i miti che personificano una squadra rimarranno nella memoria degli anziani che un..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News