Calcio Lecce
Sito appartenente al Network

QdP – Cagni: “Corini al Lecce? Ottima scelta: Pantaleo ha scelto un vincente”

L’ex allenatore, tra le altre di Brescia e Piacenza, traccia a Il Quotidiano di Puglia (intervista di Antonio Imperiale) un profilo del neo-tecnico giallorosso.

PROFILO DI CORINI GIOCATORE. «Io direi più Giannini che Falcao. Di Falcao aveva la visione del gioco, ma il grande brasiliano aveva anche il gol che ad Eugenio mancava, anche se aveva comunque un bel tiro da lontano. Di certo era un giocatore che aveva gli occhi anche dietro e riusciva a vedere il gioco e la partita a tutto campo, come a pochi accade. Fu bravissimo con me a Piacenza, me lo portai al seguito a Verona. Allenatore predestinato. Pantaleo Corvino ha visto davvero bene portandolo a Lecce. Appena l’ho saputo gli ho inviato un “in bocca al lupo” carico di affetto e di stima».

CORINI UN VINCENTE. «A me Eugenio era piaciuto già quando era nella Primavera del Brescia. Lui aveva alle spalle Juventus, Sampdoria, Napoli, qualche difficoltà, e un grande bisogno di fiducia, magari di un allenatore di un certo tipo. Lo volli a Piacenza e vivemmo anche qualche conflitto iniziale. Da bresciani amavamo dirci la verità in faccia. Aveva già da giovane una grande personalità. Mi affezionai a lui per questo. Gli piaceva discutere, avere confronti tattici con l’allenatore, esprimere le sue idee, proporti un confronto. E uno così ti aiuta. Perché ama dire la sua sempre con estrema correttezza, e dal dialogo nascono riflessioni che possono essere significative. Lo ha voluto Corvino che conosco da una vita e che di personalità ne ha da vendere. Sarà un bel confronto, molto positivo per il Lecce. Tutti e due sanno come si fa a vincere. E Pantaleo ha scelto un vincente».

ALLENATORE IN CAMPO. «Vedeva già il gioco in anticipo, leggeva già la partita, provava ad indirizzarne il corso. Il modulo? Corini ama il 4-3-1-2, un po’ come Liverani. Tutti e due propongono un calcio propositivo. Ma Liverani si porta ancora un limite che spero superi. Non mi pare molto attento all’equilibrio generale della squadra. Eugenio ama attaccare, imporre la propria manovra, con la sua straordinaria capacità di leggere la partita, ma sa anche difendere. Ti puoi permettere di privilegiare solo la funzione offensiva quando sei più forte, sul piano dell’organico come lo era il Lecce in serie C e in serie B. La differenza fra la serie B e la serie A purtroppo si è fatta abissale».

SERIE B. «Ho vissuto le diverse stagioni. Siamo passati dai due a tre punti, l’avvento di play off e play out, il solco rispetto alla serie A si è fatto molto più profondo per le enormi differenze di budget. Basta vedere la difficoltà di sopravvivenza delle neo promosse. Quest’anno abbiamo vissuto la sorpresa del Verona, che ha capito che devi correre per ammortizzare le differenze tecniche. In ogni campionato bisogna sapere come sì vince. E Corini da ultimo l‘ha già vinto con il Brescia, dove quest’anno ha vissuto una stagione travagliata solo per le decisioni del presidente».

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
vincenzo fiorentino
vincenzo fiorentino
3 anni fa

Corini ha portato il Brescia in A e poi è stato esonerato dal grandissimo presidente cellino che gli aveva imposto il top player balotelli…. liverani con cellino e con balotelli sarebbe stato esonerato alla terza giornata…e nom dimentichiamo i due anni che ha salvato il Chievo in A.. per me è uno vincente…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Vincenteeee Ma cosa ha vinto maAa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Corini rispetto a liberani si copre di più in difesa.

Articoli correlati

Il club giallorosso compie il primo importante passo in direzione della fattiva realizzazione dell'opera...
La squadra ha sostenuto una singola seduta di allenamento a due giorni dalla sfida contro...
Oltre alla partita della primavera in Toscana, il weekend (lungo) delle formazioni giovanili dell’US Lecce...

Dal Network

Il difensore dell’Hellas ha parlato della complessa sfida di venerdì contro il Bologna, ma anche...
Il difensore leccese, condottiero della difesa degli azzurri toscani, ha parlato a Radio Serie A...
Finiscono 1-1 i due match in programma nel pomeriggio. Il Cagliari rimedia un punto nello...
Calcio Lecce