Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Calciomercato

Mancosu in bilico dopo il gol: 24 ore tra Lecce e Cagliari

Dopo il gol decisivo di ieri per spingere i giallorossi alla vittoria sul campo dell’Ascoli, il capitano giallorosso, su cui sta lavorando il club dove è cresciuto, è alle prese con la decisione importante per il proprio futuro.

Il gong del primo calciomercato post-coronavirus suonerà domani alle 20 e il Lecce segue con il fiato sospeso le vicissitudini legate a Marco Mancosu, simbolo della risalita dei salentini dalla C alla A dopo il lungo purgatorio nel terzo livello nazionale. Ieri, al Del Duca di Ascoli, il numero 8 ha suggellato con il gol del vantaggio la vittoria dei ragazzi di Corini. L’esultanza dedicata al suocero che non c’è più è, purtroppo, soltanto uno dei tormenti del 32enne. Mancosu, come altri big del Lecce, non ha nascosto l’ambizione di tornare a giocare in Serie A e l’occasione Cagliari è più di un’idea.

SITUAZIONE CAGLIARI. Sarà un rush finale di calciomercato molto pieno per il Cagliari. I rossoblu vogliono concludere in primo piano la trattativa per riportare Radja Nainggolan, ma a centrocampo è da riempire un’altra casella lasciata vuota dalle partenze di Deiola (Spezia) e Ionita (Benevento). Dopo i 14 gol messi a segno lo scorso anno in Serie A, Mancosu sarebbe quindi il prescelto del Cagliari per coprire le spalle a Rog e Nandez. Il ruolo non di prim’ordine non preoccuperebbe assolutamente il calciatore, che nel Cagliari non riempirebbe neanche un posto in lista grazie alla sua trafila giovanile. Eusebio Di Francesco, a margine della sconfitta appena patita sul campo dell’Atalanta, ha poi palesato la necessità di rinforzi in mediana. L’affare-Mancosu, non influenzerà l’ultimo assalto per Nainggolan con l’incontro decisivo tra Cagliari e Inter già fissato per il primo pomeriggio di lunedì.

L’OFFERTA. Ma come si potrebbe concretizzare tutto ciò in queste ore? La clausola rescissoria di 3 milioni è scaduta ormai da tempo e il Cagliari, dopo aver messo sul piatto 1,5 milioni, potrebbe spingersi a 2. In più, al Lecce è proposto il prestito biennale di Andrea Carboni, difensore centrale 19enne che l’anno scorso ha raccolto 7 presenze in Serie A. La trattativa per riportare Marco Mancosu a Cagliari è nel pieno del suo svolgimento e dall’entourage del calciatore trapelano concrete possibilità di chiusura.

LECCE IN ATTESA. Dall’altra parte, sono da leggere nella stessa direzione le dichiarazioni odierne del primo dirigente del Lecce Saverio Sticchi Damiani. Il “pres”, secco sull’escludere la cessione di Filippo Falco, questa mattina, su Mancosu, ha demandato il verdetto alle vicissitudini del finale di calciomercato, definito indecifrabile.

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da Calciomercato