Resta in contatto

News

Corvino: “Mercato difficile, fatto il massimo per far felici i tifosi e costruire un futuro promettente”

In diretta dal’Hotel Sheraton di Milan, sono arrivate le prime parole sul mercato del Lecce targate Pantaleo Corvino.

INNESTI DI QUALITA’. “Sapevamo che questo mercato non sarebbe stata una passeggiata. Veniamo dalla Serie A, e ripartire dalla B nel migliore dei modi non è mai facile. Abbiamo provato a fare il massimo, e l’arrivo di Dermaku oggi completa un gran lavoro. L’arrivo dell’ex Parma ci consegna in particolare un reparto arretrato fortissimo, con al centro elementi navigati e di qualità come Lucioni, Meccariello e Rossettini. E anche negli altri reparti abbiamo acquistato elementi di spessore assoluto, altri di prospettiva ed altri ancora che promettono bene per il futuro”.

BIG. “Siamo partiti con una rosa fatta di 20 giocatori in tutto, di cui molti di loro venivano dalla Serie C ed alcuni, giustamente, avevano la voglia di continuare a giocare in Serie A. Ci siamo attenuti dunque alle leggi del mercato, ma le leggi del mercato hanno dovuto rispettare il Lecce. Dunque per i nostri big sono arrivate offerte che non ci hanno sempre convinto, e questo è il caso di Falco. Così insieme abbiamo deciso di continuare, e di farlo con grande voglia”.

BILANCIO E OBIETTIVO. “Sono soddisfatto di questa sessione, non penso che ci sia stato un colpo mancato per noi. Abbiamo provato più strade, ma alla fine quelle intraprese sono proprio quelle che cercavamo. Poi è chiaro che devi puntare in più direzioni quando vuoi qualcosa, ma è questo il tipo di sessione che avremmo voluto portare a termine. L’obiettivo è rendere felici i tifosi e costruire un futuro solido, e queste trattative ci danno tutto il necessario per raggiungerlo”.

20 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
20 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un calciatore esemplare, un campione che avrebbe meritato di più. Purtroppo come regista nella sua Argentina c'era un certo Diego Maradona... ma..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News