Resta in contatto

Calciomercato

Hjulmand, è fatta! Per il primo danese della storia del Lecce manca solo l’annuncio

Attesa in questi giorni l’ufficializzazione della fumata bianca per la trattativa che porta un nuovo centrocampista per Corini.

Morten Hjulmand al Lecce, l’affare è in via di conclusione. I giallorossi si sono assicurati il promettente centrocampista che, oltre ad essere una promessa del calcio danese (è Under 21 della nazionale nordica), rappresenterà anche per il campionato attuale una valida alternativa in mediana.

L’operazione rientra infatti nell’ambito della costruzione di una base patrimonializzata per il futuro del Lecce, ma non solo. La possenza fisica, le doti tecniche e la duttilità tattica del calciatore in arrivo dall’Admira Wacker garantiranno infatti a mister Corini un elemento in più da impiegare a seconda delle necessità di gioco. Hjulmand nella sua giovane carriera ha infatti giocato da regista, da mezzala e da trequartista proprio per la sua capacità di agire bene in fase difensiva ed offensiva.

Infine, il suo innesto aumenterà l’aspetto multinazionale della creatura di Corvino. Oltre ad essere il primo danese della storia del Lecce, porterà anche la dodicesima bandiera rappresentata nell’attuale collettivo giallorosso.

22 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
22 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Marco
Marco
5 giorni fa

Spero che Pantaleo Corvino porti il centrocampista danese al Lecce calcio.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Sono 24 ore ca sta spettamu l’annuncio …

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

E la difesa quando? Quando ci liberano da Lucioni e Meccariello?

Ivan
Ivan
6 giorni fa

Corvino pesca al nord, arriva in casa Lecce per la prima volta un danese come avvenne per Vince primo ungherese. Giovani promesse che insieme a Rodreguez l’U. S. Lecce potrà contare su un investimento futuro. Avanti così!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

Altra pippa in arrivo. Nun c’è na lira

Piero Ressa
Piero Ressa
6 giorni fa

….naturalmente vanno a cercare la ” luna ” mentre in casa e senza spendere un euro , c’è un Roberto Pierno che sicuramente ne vale 2 di questo personaggio danese.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 giorni fa

Troppe giovani scommesse…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 giorni fa

Come al solito non mancano le lamentele , robba te pacci

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 giorni fa

Lasciamo lavorare Corvino e c.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 giorni fa

il presidente è stata chiaro ed onesto la A non necessariamente in questo campionato ma su un programma pluriennale

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 giorni fa

Finché sono giovani va benissimo per il progetto giovani
Lasciamo i discorsi di promozione ad altri e pensiamo al futuro

Antonio
Antonio
6 giorni fa

Infatti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 giorni fa

Il piano è TRIENNALEEEEEE. Che significa TRIENNALEEEEE? Che ora si buttano le basi. Si programma. La A non è l’obbiettivo principale. Ristrutturare la primavera e capitalizzare la prima squadra. Niente, non si riesce a capire. Gli imprenditori programmano.

Antonio
Antonio
6 giorni fa

👍👍

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 giorni fa

Vorrei capire il senso di tante critiche decisamente fuori luogo. Si parla di programmazione triennale, di potenziamento del settore giovanile, di crescita societaria, di patrimonializzazione, di strutture… cos’e’ che non avete capito? Ci vuole tempo e pazienza, la crescita non avviene in un mese o in un anno. Ci sono societa’ in grave difficolta’ economica che rischiano il fallimento e noi ci lamentiamo? Tutti presidenti e DS da tastiera, tutti procuratori, tutti economisti, tutti manager… Se alcuni si sentono all’altezza di poter far meglio e in brevissimo tempo che si facciano avanti!

Ale
Ale
7 giorni fa

E la difesa? Dimenticata?

Peppino
Peppino
7 giorni fa

Compriamo bidoni sconosciuti e ci facciamo mettere i piedi in testa quando vendiamo. Le società con la S maiuscola vendono come si deve. Torregrossa alla Sampdoria 1 milione di prestito e obbligo di riscatto a 6 milioni (7in tutto) solo noi non siamo capaci di vendere

RDN
RDN
7 giorni fa
Reply to  Peppino

I tifosetti come te sono il male del lecce..per questo motivo tu commenti a cxxx di cane e loro fanno I dirigenti..Erick Pulgar,Diawara,Seferovic,Ledesma,
Cheva, Bojinov,Liajic,Vucinic, jovetic, sesa etc etc…ciucciu!

Patrizio martella
Patrizio martella
7 giorni fa

Grande corvino forza Lecce

Giulio
Giulio
7 giorni fa

Ottimo acquisto

Osorio
Osorio
7 giorni fa

La mattina vi aspettiamo per l’ottimo servizio di rassegna stampa. Questo che passate come articolo proprio mi sembra di averlo letto stamattina da qualche parte.

Vitantonio
Vitantonio
7 giorni fa

tatticamente mi sembra molto acerbo… è giovane e mi fido di zio Pantaleo!!

Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Con la maglia giallo-rossa fece impazzire un certo Cabrini (LECCE 2 JUVE 0 con gol suo) Kekko ha i colori giallo-rossi nel cuore è e sarà per sempre..."

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Grandissimo"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Persona leale sincera e vera ecco perché mister Mazzone lascia il segno dove approdava grande uomo"

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un grande ottima visione di gioco nel centrocampo dell'epoca."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Una classe cristallina"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Calciomercato