Resta in contatto

News

L’urlo liberatorio di Meccariello, un gol per cambiare la sua stagione?

Il difensore beneventano ha messo a segno la prima rete in campionato firmando il tris di ieri sera al Cosenza. L’esultanza piena di felicità simboleggia l’attaccamento del calciatore, da due gare titolare, alla causa.

Biagio Meccariello in gol. L’appuntamento, fallito a causa di un’errata valutazione arbitrale a Brescia, è finalmente giunto. Per il 29enne, ancora proposto dal 1′ al fianco di Lucioni, il timbro è stato il simbolo di una partita in crescendo. Un po’ titubante nelle prime fasi, specialmente nella costruzione dal basso, Mecca si è rialzato alla grande nella ripresa, chiudendo tantissimi spazi all’attacco cosentino. Almeno due tackle sono stati fondamentali per regalare una giornata senza straordinari a Gabriel. Resta sì la marcatura poco felice su Gliozzi in occasione del gol, ma l’andamento della gara, chiusa soprattutto grazie alla sua inzuccata, ha permesso il riscatto.

Per Meccariello, quello di ieri, è stato il primo gol stagionale, il secondo in maglia giallorossa. Il battesimo realizzativo giunse nell’infausto Lecce-Parma 3-4, con un altro colpo di testa su assist di Falco.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Marco Piccinno
Marco Piccinno MC
10 giorni fa

Son felice per big Mec!

PIUTTOSTO QUALCUNO HA NOTATO CHE MANCOSU HA CALCIATO IL RIGORE IN MANIERA DIVERSA RISPETTO AL SUO STILE?
Sarei curioso di sapere da lui il motivo per il quale ha scelto di tirarlo così piuttosto che col suo solito saltello prima della battuta.

REDAZIONE mi fai questo piccolo regalo?

Arrigo
Arrigo
10 giorni fa

Molti dicono che il rigore si tira forte in basso a dx o sx, penso che sia il modo migliore, anche se viene intuito al 90/100 passa ugualmente

PIPPO
PIPPO
10 giorni fa

da notare dopo il gol di Mecca la non esultanza di Pettinari …. ma che ce ne facciamo di uno cosi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Ogni 2/3 partite fa una cappellata e prendiamo gol

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 giorni fa

Vedere la gioia di yalcin e gli altri al gol del compagno mi ha fatto capire che il Lecce è un super gruppo unito

Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Grande come uomo e come allenatore.. meritava grandi squadre.."

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Hai ragione. Ricordo un tiro di Beto Barbas dalla trequarti del campo, preso al volo dal portiere avversario all’altezza dello stomaco, che si..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Con la maglia giallo-rossa fece impazzire un certo Cabrini (LECCE 2 JUVE 0 con gol suo) Kekko ha i colori giallo-rossi nel cuore è e sarà per sempre..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un grande ottima visione di gioco nel centrocampo dell'epoca."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Una classe cristallina"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da News