Calcio Lecce
Sito appartenente al Network

Corini: “Cittadella più bravo nei momenti determinanti. Andremo a Monza con tanta energia”

L’allenatore del Lecce commenta l’amara sconfitta casalinga patita contro il Cittadella.

COSA NON HA FUNZIONATO. “Avevamo la consapevolezza di affrontare una squadra in salute, visto che prima della sosta avevano battuto il Chievo. Abbiamo fatto bene, siamo riusciti a pareggiare creando i presupposti per andare in vantaggio. Nel secondo tempo dopo un approccio iniziale in cui stavamo facendo la partita, su un rinvio lungo Rosafio ha trovato il grande gol. La partita si era incanalata in un certo senso, ma abbiamo lo stesso creato due occasioni importanti, parlo di Majer, Meccariello e Stepinski più altre situazioni. Nei momenti determinanti della gara non abbiamo portato l’inerzia della gara dalla nostra parte. Loro sono bravi dal punto di vista dell’intensità e nelle ripartenze, hanno spostato la partita dalla loro sponda, sono stati abili a far questo per conquistare la vittoria”.

OCCASIONE SPRECATA. “I ragazzi erano delusi ma c’è tanta voglia di ripartire, il campionato è aperto e vediamo la giornata in un certo modo. C’è delusione per la mancata vittoria e per l’occasione non colta visti i risultati dagli altri campi. E’ stata una giornata pro Monza mentre siamo rimasti uguali con la Salernitana, poi il Venezia ha accorciato. Ancora oggi siamo in promozione diretta e andremo a giocarci la gara col Monza tra pochi giorni. Abbiamo tutte le qualità per giocarci la contesa con loro, il campionato è ancora aperto ed è tutto da vincere”. 

MONZA TERZO INCOMODO. “Ci giocheremo gran parte delle possibilità promozione a Monza? Abbiamo sempre considerato i brianzoli nonostante il loro precedente distacco. La grande qualità della loro rosa ci dava la consapevolezza di essere una concorrente fino in fondo. Hanno accorciato le distanze, ma sarebbe stata comunque importante la gara di martedì. Certo, avrei voluto andare lì con un piccolo distacco, non è stato possibile per la nostra partita non andata bene. Ora dobbiamo essere lucidi, servono energie da recuperare per una partita dal peso specifico straordinario: dobbiamo preparare la gara di Monza”.

MANCOSU E PAGANINI. “Hanno dato il loro apporto, avevo bisogno delle loro energie contro il Cittadella che è molto compatto. Il campo si era allungato e mi serviva la qualità di Marco e la gamba di Luca per dare supporto a Maggio e attaccare il secondo palo. In mezzo ho messo qualità con Tachtsidis per cercare di leggere così la partita. Paganini e Mancosu non giocavano da tempo ma li ho visti bene”.

LE RETI SUBITE. “Il gol è stato un po’ come quello di Vicenza, un pallone giocato al limite che magari sarebbe potuto essere gestito diversamente; la deviazione ha generato una traiettoria imparabile per Gabriel. Sul secondo, avevamo palla noi e non siamo riusciti ad accorciare su Rosafio che ha trovato un gran gol. Lavoriamo spesso sul concetto dei piedi calcianti degli avversari di qualità, ma è stata una giocata importante da parte del ragazzo. Sul 3-1 abbiamo perso una palla in uscita e Proia ha chiuso la gara”.

Subscribe
Notificami
guest

23 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Caro corini inizia ad utilizzare qualche giocatore in più…tipo calderoni al posto di gallo che lo vedo un po spento…e qualche cambio sbagliato…io coda nn l’avrei mai sostituito,Pisacane che ha tanta esperienza in queste ultime tre partite ci farebbe comodo…abbiamo perso tanti scontri diretti,e tanti punti con le piccole…praticamente se andremo in A direttamente sarebbe un miracolo.

Andrea74
Andrea74
2 anni fa

Considerando quanto è successo nel secondo tempo, devo dire di essere rimasto per l’ennesima volta basito dalla difficoltà di leggere le partite da parte di Corini. Ci hanno messo sotto a centrocampo, quando c’era bisogno di mettere un uomo in più. Come con la Spal hanno vinto sulla quantità a centrocampo ma stavolta prendendone il possesso. Ci siamo sfaldati, e nonostante fossimo sul 1-2 abbiamo subito i loro attacchi senza carattere. Abbiamo fatto i 3 cambi ad un quarto d’ora dalla fine, in ritardo dopo 10 minuti che Venturato aveva messo forse fresche cambiando il centrocampo. Mi spiace, ma il Lecce visto oggi ha buttato altri 3 punti per i soliti errori visti già durante il campionato senza rimediare!

MarcoAntonio
MarcoAntonio
2 anni fa

Oggi è andata così! Niente è perduto siamo secondi , questo non è in discussione e i conti si fanno alla fine del torneo . Il campionato è molto combattuto e livellato, può succedere di tutto e il contrario di tutto, questo vale anche per l’Empoli. E il campo a dare il verdetto definitivo. Conterà dedizione, passione, pazienza e tanto coraggio e magari martedì siamo con un piede in serie A. Forza ragazzi un ultimo scatto. Forza Lecce ,forza territorio Salento.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Noi non abbiamo mai momenti. Determinanti?sempre gli altri li hanno,durante la settimana studiali gli avversari,che gli altri ci studiano e sanno i nostri punti deboli

Alby
Alby
2 anni fa

Per martedì mister un mio consiglio ci vuole una formazione tosta con elementi di esperienza perché sarà una partita maschia loro vorranno vincere o con le buone o con le cattive Gallo e Biorgh li vedo un po’ acerbi per questo tipo di psrtita

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

VA CURCATE VAH

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

La vetta è vicina! Forza Lecce ❤?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Yalcin nu te piace propriu?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Incapace

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Forza Lecce ?❤️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Abbandeeeeeeeeeee

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Mister il lecce adesso ha bisogno della veccchia guardia…i ragazzini non reggono la pressione…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Sveglia!!!! Ancora col greco e il polacco???? E paganini poi?!?!?! Dentro dermaku e fuori meccariello

Alby
Alby
2 anni fa

Sono d’accento dentro Dermacu fuori Meccariello riposo dall’inizio per Gallo e Bjorkengren

Gino
Gino
2 anni fa

Meccariello ha fatto buone partire ma non è accettabile che un difensore perda un tempo di uscita ogni volta che uno stia per tirare e poi si gira dall’altra parte mentre tira è un errore sistematico non capisco come possa verificarsi tutte le volte a questo livello

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Se parla di energie… se sono come quelle del secondo tempo a Monza sciamu propriu bueni…. Purtroppo martedì rientrano tutti quelli del casinò… poi perché quei cambi???? Io direi già di preparare i play off…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

svegliaaa casssoooo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Andiamo a riprenderci i punti promozione a Monza….forza Lecce ?❤️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

La squadra (match con la Salernitana e il Venezia a parte) ha seri problemi di tenuta mentale nelle fasi clou del campionato. O si passa da secondi o sarà difficile vincere i playoff.

Massimo
Massimo
2 anni fa

Sarebbe stato meglio un pareggio tra Salernitana e Monza

Gianni
Gianni
2 anni fa

Tanta sfiga e goal divorati ?

Torneremo in A
Torneremo in A
2 anni fa

Che il Citta era bestia nera era noto a tutti, oggi mister ha sbagliato i cambi, in panchina gente come Pisacane e Dermaku, nikolov avrebbe dato una mano a centrocampo, Yalcin perché lo abbiamo comprato se non gioca mai e stepinski gira a vuoto?

paolo
paolo
2 anni fa

cari miei tutti,una squadra che vuole salire in A non può prendere 43 gol fino ad oggi, ha fatto meglio pure il Cosenza.
Io vedo una squadra scarica mentalmente poi.
Turn over massiccio a Monza

Articoli correlati

La capolista continua a vincere e lo fa anche con le seconde linee in casa...
Uno dei pochi motivi per ricordare positivamente Lecce-Inter 0-4 è l'esordio in Serie A del...
Le statistiche della gara persa ieri con la squadra di Simone Inzaghi aggiungono poco alla...

Dal Network

I campani restano al palo anche nella partita casalinga contro il Monza. Parole senza filtri...
Il difensore dell’Hellas ha parlato della complessa sfida di venerdì contro il Bologna, ma anche...
Il difensore leccese, condottiero della difesa degli azzurri toscani, ha parlato a Radio Serie A...
Calcio Lecce